ASL TO 3 - Pronta l'attivazione del piano caldo 2020

| In accordo con la Regione Piemonte e grazie al sistema di monitoraggio del Dipartimento Sistemi Previsionali e all’Epidemiologia Ambientale di Arpa Piemonte, è stato sviluppato un bollettino previsionale del caldo

+ Miei preferiti
ASL TO 3 - Pronta lattivazione del piano caldo 2020
Conoscere in anticipo l’approssimarsi di un’ondata di calore, permette di predisporre in maniera ottimale gli interventi preventivi e di ridurne i rischi di impatto sulla salute. Il caldo può alterare il sistema di regolazione della temperatura corporea e provocare disturbi lievi, come crampi, svenimenti, edemi, o di maggiore gravità, come congestione, colpo di calore, disidratazione. Condizioni di caldo estreme possono inoltre aggravare una situazione di salute già a rischio, con conseguenze anche gravi.

Per questo motivo l’AslTo3 mette a punto un piano di intervento specifico, rivolto alle persone più a rischio, in primo luogo anziani soli, con più di 75 anni e affetti da malattie croniche.

In accordo con la Regione Piemonte e grazie al sistema di monitoraggio del Dipartimento Sistemi Previsionali e all’Epidemiologia Ambientale di Arpa Piemonte, è stato sviluppato un bollettino previsionale del caldo, sulla base del quale l’Azienda mette in capo gli interventi preventivi più efficaci per la tutela della salute, lavorando in maniera sinergica fra ospedale e territorio e tenendo conto del particolare contesto conseguente all’emergenza Covid.

In ospedale.

Il sistema di monitoraggio delle ondate di calore è in grado di prevedere, con 72 ore di anticipo, il verificarsi di situazioni di “discomfort meteoclimatico”, ossia la sensazione di caldo e disagio percepito dal corpo umano. Quando si verifica la condizione di “forte disagio” (onda di calore) l’Azienda attiva il “Gruppo di Coordinamento”, composto dal Responsabile del DEA e dalle Direzione Mediche degli ospedali, insieme con la Direzione delle Professioni sanitarie. Le azioni di intervento vengono modulate in base ai livelli di rischio e vanno dal monitoraggio dei dati climatici in rapporto ai dati di afflusso dei pazienti ai Pronto Soccorso/DEA, alla ridefinizione dei posti letto, alla ridistribuzione di risorse di personale nei DEA/Pronto Soccorso e dei carichi di lavoro all’interno degli ospedali.

Sul territorio.

L’Aslto3 ha confermato la procedura per la gestione delle liste dei pazienti fragili già adottata negli anni passati, aggiornando l’elenco dei soggetti a rischio, che è consultabile e integrabile da ciascun Medico di Famiglia e Pediatra del territorio, ai quali compete:

·         l’attivazione dell’Assistenza Domiciliare Protetta (ADP),

·         la segnalazione per l’eventuale presa in carico al servizio di Cure Domiciliari

·         l’informazione al paziente e la sollecitazione ad assumere comportamenti appropriati per prevenire eventuali conseguenze di salute.

In aggiunta a tutto ciò, prosegue la sua attività il Servizio Infermieristico Domiciliare (SID), istituito in occasione del piano di gestione del sovraffollamento per la stagione influenzale 2018/2019, con l’importante funzione di potenziare gli interventi di sanità “proattiva”, coinvolgendo il care giver e l’assistito in azioni di autocura, monitorate periodicamente.

Cronaca
CARMAGNOLA - Inaugurato il sollevatore per i diversamente abili in piscina
CARMAGNOLA - Inaugurato il sollevatore per i diversamente abili in piscina
Era stato acquistato con i fondi del cinque per mille che i contribuenti hanno destinato al Comune di Carmagnola nell’anno 2018. Al taglio del nastro anche l'assessore Vincenzo Inglese: "Un orgoglio per la nostra città"
COVID - La Regione: 'Via immediato ai tamponi rapidi'. Ogni cittadino potrà prenotarlo
COVID - La Regione:
Serviranno in prima battuta a testare casi sospetti di Covid, negli ospedali e nei pronto soccorso, per screening nelle scuole e nella Rsa e residenze per anziani, oltre che sul personale sanitario. ma ognuno può prenotarlo in farmacia
PIOSSASCO - Disperso mentre cerca funghi, ritrovato ore dopo
PIOSSASCO - Disperso mentre cerca funghi, ritrovato ore dopo
Le ricerche si sono concetrate tra Piossasco e Trana. I volontari hanno collaborato con i Vigili del Fuoco, Croce Rossa e altre squadre AIB della zona. Era andato a cercare funghi nei boschi tra i due comuni.
TRASPORTI - Sciopero dei mezzi pubblici per il caos covid
TRASPORTI - Sciopero dei mezzi pubblici per il caos covid
Domani, 23 ottobre, il personale incrocerà le braccia per protestare contro la gestione dei trasporti in questo periodo fortemente condizionato dal covid. Il servizio sarà garantito dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15
CARMAGNOLA - Blitz in Regione del sindaco: Il pronto soccorso resta aperto di giorno
CARMAGNOLA - Blitz in Regione del sindaco: Il pronto soccorso resta aperto di giorno
"Ringrazio la Giunta regionale ed il Presidente Cirio che si sono resi conto dell’estremo disagio che avrebbero subito i cittadini di questo territorio con la chiusura totale del servizio. Ho appreso che la pressione sulle strutture è alta"
NICHELINO - Il cimitero ora ha il totem per trovare dove sono sepolti i cari estinti
NICHELINO - Il cimitero ora ha il totem per trovare dove sono sepolti i cari estinti
Il sistema è semplice: basta digitare negli appositi spazi il nome e cognome del proprio caro, cliccare su "cerca", e compare il luogo di sepoltura.
EMERGENZA COVID - Le Asl hanno bisogno di personale: aperto un bando per infermieri
EMERGENZA COVID - Le Asl hanno bisogno di personale: aperto un bando per infermieri
L'impegno sarà a tempo determinato e non comporta il diritto all'assunzione; tale graduatoria potrà essere progressivamente utilizzata secondo le esigenze delle Aziende. Le domande entro il 25 ottobre
LA LOGGIA - Continua la serie di furti nei cantiere: nuova razzia di attrezzi
LA LOGGIA - Continua la serie di furti nei cantiere: nuova razzia di attrezzi
Ennesimo caso in paese, dopo altri fatti analoghi capitati nei mesi scorsi. Gli operai e muratori si sono trovati senza attrezzi. La polizia locale sta indagando per capire se si riesce a risalire all'auto usata per il furto
NICHELINO - Banda svaligia una ditta, ma il proprietario interviene e pesta uno dei ladri
NICHELINO - Banda svaligia una ditta, ma il proprietario interviene e pesta uno dei ladri
Il baby malviventi di 14 anni è finito in ospedale. Le indagini hanno consentito di stabilire che il gruppo aveva derubato anche un’altra azienda della zona. L’arrestato è stato accompagnato al centro di prima accoglienza minori di Torino
MONCALIERI - LImitazioni covid: chiuso il piazzale della movida dalle 21 alle 7
MONCALIERI - LImitazioni covid: chiuso il piazzale della movida dalle 21 alle 7
Stop all'ingresso di piazzale Aldo Moro, sulla Terrazza del multipiano in centro storico. Il Comune ha anche deciso l'apertura limitata dalle 15 alle 18 dei centri anziani e il divieto di visite in casa Vitrotti
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore