BEINASCO - Accordo Iren-Comune per la posa del teleriscaldamento

| Il calore verrà prelevato in larga parte dal già esistente termovalorizzatore di Torino e per la restante parte dagli impianti di teleriscaldamento metropolitani torinesi gestiti sempre da Iren. Prima erogazione nel 2018 a Borgaretto

+ Miei preferiti
BEINASCO - Accordo Iren-Comune per la posa del teleriscaldamento
E’ stata sottoscritta oggi la convenzione tra Iren e il Comune di Beinasco che consente di dare inizio ai lavori di posa della rete di teleriscaldamento sul territorio cittadino.
La rete di teleriscaldamento di Beinasco avrà una lunghezza complessiva di circa 6 chilometri e sarà in grado di allacciare una volumetria di circa  370mila m³, di cui oltre il 10% costituito da edifici comunali di pubblica utilità. A corollario dell’intervento principale, è previsto anche lo sviluppo di una piccola rete di teleriscaldamento di circa 0,6 km nella frazione Borgaretto, capace di servire una volumetria di circa 60mila m³, quasi interamente costituita da edifici scolastici. Per la produzione del calore che alimenterà questa rete, si utilizzerà una nuova caldaia a cippato, che sostituirà quella esistente, ormai obsoleta.

In termini ambientali, per Beinasco e Borgaretto questo si tradurrà in una riduzione di oltre una tonnellata all’anno di ossidi di azoto – corrispondenti alle emissioni annue di circa 630 auto a benzina - e  di monossido di carbone. Inoltre si riuscirà ad evitare in un solo anno il consumo di ben 190 mila litri di petrolio. Il progetto permetterà una riduzione delle emissioni di polveri totali di oltre il 70%, ovvero l’equivalente di quanto assorbito da 8 mila giovani alberi, e concorrerà a garantire un apporto neutro alle emissioni di CO2 grazie all’alimentazione da fonti rinnovabili.
Per alimentare la rete non sarà necessaria la costruzione di alcuna centrale di produzione termica poiché il calore verrà prelevato in larga parte dal già esistente termovalorizzatore di Torino e per la restante parte dagli impianti di teleriscaldamento metropolitani torinesi gestiti sempre da Iren. La nuova rete  potrà servire circa 4mila abitanti di Beinasco, residenti tra il centro urbano e la frazione Fornaci, che andranno a sommarsi ai cittadini di Moncalieri, Nichelino e Torino che già usufruiscono da anni di questo servizio.

Allo stato attuale si prevede di poter procedere alla prima erogazione di calore a Borgaretto per l’anno 2018 e a Beinasco per l’anno 2019. «Con il teleriscaldamento si realizza un altro degli obiettivi del programma di mandato - ha dichiarato il Sindaco Piazza. L'opera è una grande opportunità per il territorio di Beinasco sia per la riduzione delle emissioni, con centinaia di caldaie condominiali in meno, sia per i minori costi a carico dei cittadini che avranno allaccio gratuito, dimenticheranno i costi fissi per caldaie e relative manutenzioni ed usufruiranno di una delle migliori tariffe d'Italia. Questo varrà anche per gli edifici comunali e le scuole».

«Lo sviluppo del teleriscaldamento a Beinasco – ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Iren Energia Giuseppe Bergesio - consentirà ai cittadini di poter disporre di un servizio di riscaldamento affidabile, migliorativo dal punto di vista ambientale e commercialmente vantaggioso».

Cronaca
TROFARELLO - Furto nell'azienda di giardinaggio: rubati i furgoni
TROFARELLO - Furto nell
E' successo nella notte tra domenica e lunedì: i ladri hanno smontato il cancello scorrevole all'ingresso e poi hanno portato via quattro veicoli. Indagano i carabinieri
BEINASCO - Disabile litiga con una conoscente che la picchia con una mensola
BEINASCO - Disabile litiga con una conoscente che la picchia con una mensola
La donna, 61 enne, ha poi postato le foto dei segni delle botte sul suo profilo Facebook. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. All'origine dell'alterco pare una questione di soldi
ORBASSANO - Entra dai carabinieri per denunciare un pirata, ma era ubriaco
ORBASSANO - Entra dai carabinieri per denunciare un pirata, ma era ubriaco
L'uomo, 40 anni, aveva raccontato che un'auto lo aveva urtato e poi si era data alla fuga. I militari però hanno visto che il suo comportamento era poco lucido e gli hanno fatto il test: nel sangue aveva otto volte il limite consentito
INCIDENTE - Uomo di Piossasco investe un ragazzino in bici: grave in ospedale
INCIDENTE - Uomo di Piossasco investe un ragazzino in bici: grave in ospedale
Il fatto è successo a PInerolo sabato sera: l'uomo era alla guida di una Punto in stato di ubriachezza e ha colpito il ragazzino di 12 anni in corso Torino.
RIVALTA - Via ai lavori per il ripristino della illuminazione sulle provinciali
RIVALTA - Via ai lavori per il ripristino della illuminazione sulle provinciali
Via San Luigi e la bretella del Dojrone torneranno ad essere illuminate durante la notte. Una vittoria per l'amministrazione comunale che da mesi chiedeva a Città Metropolitana di intervenire.
CARMAGNOLA - Rifiuti abbandonati in città, continua la maleducazione
CARMAGNOLA - Rifiuti abbandonati in città, continua la maleducazione
Nel corso degli ultimi giorni sono state diverse le segnalazioni per spazzatura abbandonata per strada e per i cestini riempiti fino all'orlo da chi non vuole fare la differenziata
RIVALTA - Due persone aggredite e rapinate nel camper fermo all'Interporto
RIVALTA - Due persone aggredite e rapinate nel camper fermo all
Nella notte tra venerdì e sabato due uomini incappucciati hanno assaltato un camper, parcheggiato sul lato rivaltese, e hanno portato via soldi e borsa a una coppia che si stava riposando durante un viaggio
MONCALIERI - Cartoleria del centro rapinata da un malvivente
MONCALIERI - Cartoleria del centro rapinata da un malvivente
Il fatto è successo pochi giorni fa: secondo le ricostruzioni un uomo è entrato e ha portato via pochi euro della cassa minacciando il gestore
BEINASCO - Ladri al cimitero rubano una statuetta dalla tomba
BEINASCO - Ladri al cimitero rubano una statuetta dalla tomba
A segnarlo direttamente al sindaco è stato un parente del defunto, che non ha più ritrovato l'effigie di Gesù. Il Comune continua a portare avanti il piano di videosorveglianza.
MONCALIERI - Entra nel vivo questo fine settimana la celebrazione del Beato Bernardo
MONCALIERI - Entra nel vivo questo fine settimana la celebrazione del Beato Bernardo
Alle ore 21,15 ci sarà la Rievocazione storico-religiosa in piazza Vittorio Emanuele II, seguita da processione-fiaccolata con l'urna delle reliquie del Patrono fino alla chiesa del Beato Bernardo e benedizione conclusiva solenne
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore