Prima hanno agganciato le inferriate del gabbiotto all'auto con una cintura, poi hanno dato gas per sradicarle e in pochi secondi hanno rubato il contenuto del fondo cassa, oltre ad alcune stecche di sigarette. Nel mirino dei ladri è finito il distributore di via San Luigi a Beinasco, nella notte tra martedì e mercoledì. I malviventi hanno agito in pochi minuti e pi si sono dileguati nel buio. Il valore delle sigarette rubato è ancora da quantificare, così come da valutare l'ammontare del danno subito da un'altra stazione di servizio sempre nella stessa notte. Quella di Carignano, sita in strada Orbassano. Una tecnica più o meno simile: non è escluso che gli autori siano stati gli stessi. Anche in questo caso, oltre ai soldi della cassa, è stata asportata della merce. Indagano i carabineiri: forse dalle telecamere si potrà ricavare qualche elemento utile per risalire agli autori. Dalle prime ricostruzioni, la banda sarebbe composta da quattro uomini, che hanno agito a volto coperto.

Galleria fotografica

Articoli correlati