Una trentina di metri di vegetazione lungo il Sangone a Beinasco è andata a fuoco ieri mattina, attorno alle 10, a causa di un rogo quasi certamente appiccato intenzionalmente. L'allarme è stato lanciato dagli abitanti della zona di via Mazzini, vicino al punto dell'incendio, attirati dal fumo. Il pronto intervento dei pompieri ha evitato guai ben peggiori. Per fortuna non ci sono stati feriti. La polizia locale indaga per risalire agli autori del fatto.

Galleria fotografica

Articoli correlati