Nel 2011 fu approvato il primo studio redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale, per la realizzazione di un sistema di video sorveglianza sul territorio di Beinasco, effettuando una prima mappatura delle aree sensibili. Nel 2013 fu messo nero su bianco il primo progetto preliminare e nel 2018 si concluse il primo lotto. Poi, un altro anno di progetti e approvazioni ed ora è il momento di dare il via alla procedura per ampliare il numero di telecamere sul comune. Sono sei i nuovi occhi elettronici che saranno installati in questa fase, per un importo di circa 115 mila euro. Il progetto prevedeva 35 videocamere totali, utili a tenere sotto controllo vie, piazze, aree verdi, zone vicine alle scuole e altri punti considerati sensibili. 

Galleria fotografica

Articoli correlati