BEINASCO - Uccide la madre e poi si spara con la stessa pistola

| Ezio Panataro, ex capogruppo delle Gev di Beinasco, aveva scoperto di avere un tumore che non gli lasciava speranze. Per non abbandonare la madre Ernestina Malandrini l'ha uccisa nel suo appartamento di Rivoli

+ Miei preferiti
BEINASCO  - Uccide la madre e poi si spara con la stessa pistola

Ancora un omicidio-suicidio nel Torinese, a Rivoli, dove Ezio Panataro, pensionato di 77 anni, ha sparato alla madre di 101 anni e poi si è tolto la vita con la stessa pistola. Ezio Panataro aveva fatto parte per oltre 20 anni delle guardie ecologiche volontarie di Beinasco e, grazie al suo impegno e alla sua precisione nel lavoro, era riuscito a diventare anche capogruppo. Da qualche tempo aveva scoperto di essere stato colpito da un tumore al pancreas con gravi complicazioni epatiche e non riusciva a concepire l'idea di abbandonare l'amata madre, Ernestina Malandrini, con la quale era tornato a vivere 30 anni, dopo il divorzio.

Domenica mattina, 11 marzo, ha deciso di farla finita, ma come sempre ha programmato tutto nei minimi dettagli. Sul tavolo di casa ha lasciato le carte di identità e le indicazioni per il testamento e per il funerale. Appeso alla porta d'ingresso ha invece appeso un biglietto col quale chiedeva di avvertire i famigliari, indicando anche un numero di cellulare. Infine ai parenti ha scritto una lettera spiegando le motivazioni del suo gesto: «Non riesco a immaginare il mio eventuale prossimo futuro in ospedale senza la speranza di guarigione. Conscio della gravità del peccato che commetto nei confronti di mia madre, che mi ha dato la vita, devo prendere questa drastica decisione. Non posso chiedere il vostro perdono, ma almeno un po' di comprensione».

Subito si è sdraiato sul letto accanto alla madre e si è ucciso con la sua pistola, una Beretta calibro 9 regolarmente denunciata e acquistata 20 anni fa.

La notizia ha lasciato increduli i tanti beinaschesi che lo conoscevano: «Era stato uno dei primi a effettuare i corsi e credeva moltissimo nella causa ambientalista. Era un amico, anche se di poche parole, schivo e riservato. Non tollerava gli abbandoni di rifiuti ed era rigoroso nell'applicazione delle normative. Aveva lasciato il gruppo da parecchi anni per poter assistere la madre e per lei aveva già dovuto abbandonare i viaggi in Africa, una delle sue grandi passioni. Per noi era un modello di ispirazione, la notizia ci ha sconvolto, ma le ragioni di questi gesti si nascondono nelle pieghe degli ambienti famigliari in cui non si può entrare».

 

Galleria fotografica
BEINASCO  - Uccide la madre e poi si spara con la stessa pistola - immagine 1
BEINASCO  - Uccide la madre e poi si spara con la stessa pistola - immagine 2
BEINASCO  - Uccide la madre e poi si spara con la stessa pistola - immagine 3
BEINASCO  - Uccide la madre e poi si spara con la stessa pistola - immagine 4
Cronaca
PIOSSASCO - 400mila euro sottratti alla Croce Rossa: condannato l'ex presidente dei volontari
PIOSSASCO - 400mila euro sottratti alla Croce Rossa: condannato l
L'ex presidente della Croce Rossa di Piossasco, Pierpaolo Cagnasso, è stato condannato dal tribunale di Torino a 3 anni di reclusione per peculato e appropriazione indebita. Condannata anche la segretaria ad un anno e otto mesi
MONCALIERI - Cadavere in decomposizione scoperto dai vigili in borgata Tagliaferro
MONCALIERI - Cadavere in decomposizione scoperto dai vigili in borgata Tagliaferro
Una pensionata di 73 anni in avanzato stato di decomposizione è stata ritrovata oggi nella propria abitazione in borgata Tagliaferro a Moncalieri. Il suo corpo era disteso sul letto. La famiglia non la sentiva da una settimana
BEINASCO - Spaccio di droga: i carabinieri arrestano un 35enne
BEINASCO - Spaccio di droga: i carabinieri arrestano un 35enne
L'uomo è stato sottoposto ad un controllo domiciliare da parte dei militari dell'Arma ed è stato trovato in possesso di 20 grammi di eroina, 160 grammi di sostanza da taglio e un bilancino
LA LOGGIA - Finta impiegata delle Poste raggira una badante e scappa con 1000 euro in contanti
LA LOGGIA - Finta impiegata delle Poste raggira una badante e scappa con 1000 euro in contanti
L'episodio si è registrato l'altra mattina. La truffatrice, con il trucco delle banconote fuori corso da controllare, è riuscita a farsi consegnare mille euro in contanti. Indagini dei carabinieri al momento in corso
MONCALIERI - Malore mentre si allena in palestra: muore 57 enne
MONCALIERI - Malore mentre si allena in palestra: muore 57 enne
La tragedia avvenuta questo pomeriggio, 19 febbraio, alla "Revolution" di via Garibaldi. Inutili i tentativi dei presenti e dei sanitari del 118 di rianimarlo. Gli accertamenti condotti dalla polizia locale.
NICHELINO - Non dà la precedenza e travolge l'auto della polizia locale
NICHELINO - Non dà la precedenza e travolge l
E' successo all'incrocio tra via Di Nanni e via Toti. Nonostante i disperati tentativi dell'agente alla guida, che ha tentato di buttarsi alla sua destra, l'incidente è stato inevitabile. Per fortuna non ci sono state conseguenze gravi
MONCALIERI - Furto in edicola in via Cavour, rubati gratta e vinci per mille euro
MONCALIERI - Furto in edicola in via Cavour, rubati gratta e vinci per mille euro
Ladri in azione la notte scorsa: hanno forzato la porticina d'ingresso, portando via anche del materiale di cancelleria. Indagano i carabinieri.
CANDIOLO - Incidente nella notte, camion si ribalta sulla provinciale
CANDIOLO - Incidente nella notte, camion si ribalta sulla provinciale
Un tir, intorno alle 4.30, per cause ancora in fase di accertamento, è finito fuori strada e ha terminato la propria corsa ribaltato su un fianco. Dinamica al vaglio dei carabinieri
RIVALTA - Il nuovo blocco loculi è realtà, in città si può tornare a morire
RIVALTA - Il nuovo blocco loculi è realtà, in città si può tornare a morire
I lavori per l'ampliamento del cimitero, consentono ora di poter tornare a vendere le cellette che il Comune aveva bloccato mesi fa per emergenza spazi. L'iter era cominciato sul finire dello scorso anno.
LA LOGGIA - Multato dall'autovelox, ma l'auto è intestata ad una persona fantasma
LA LOGGIA - Multato dall
Quando la polizia locale ha fatto le verifiche per notificare la sanzione, ha scoperto che la targa era associata ad una persona che non aveva quel nome e la via indicata come residenza (a Milano) non esiste
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore