I carabinieri hanno arrestato due giovani conviventi a Bruino, per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Durante una perquisizione domiciliare, i militari dell’Arma hanno rinvenuto in casa 605 grammi di cocaina, 6 grammi di marijuana, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi, compresa una macchina elettrosaldatrice, un bilancino di precisione e 1.045 euro in banconote di vario taglio, ritenuti provento dell’attività di smercio. I militari sono arrivati a loro dopo giorni di accertamenti in merito a movimenti sospetti della coppia.  

Galleria fotografica

Articoli correlati