Un malore improvviso ha stroncato la vita di un pensionato di 80 anni, che era andato a coltivare il suo orto lungo via Europa, a Candiolo, lungo la provinciale 144. L'allarme è stato dato da un altro agricoltore che ha visto l'80 enne a terra. Era residente a Nichelino e come quasi tutti i giorni si recava nel terreno del comune vicino per la sua passione agricola. Probabilmente il caldo che nel pomeriggio del fine settimana è tornato ad essere parecchio pesante gli è stato fatale. Inutile l'intervento dell'ambulanza, che ha cercato con l'equipe al seguito di rianimare il pensionato. Il medico legale ha poi confermato il decesso per cause naturali e il corpo dell'uomo è stato poi affidato alla famiglia. 

Galleria fotografica

Articoli correlati