Anche quest'anno le Associazioni animaliste e ambientaliste ENPA, LAC, LAV, LIDA, OIPA, PRO NATURA e SOS GAIA chiedono  alle amministrazioni comunali della Città Metropolitana che intraprendano, il prima possibile, una idonea campagna informativa dei cittadini sulla esistenza del divieto di usare giochi pirotecnici durante i festeggiamenti dell'ultimo dell'anno. "Il personale della Polizia Municipale - aggiungono iuna nota -, deve svolgere una capillare opera di sensibilizzazione, specialmente nei confronti dei più giovani, anche davanti agli istituti scolastici, sui rischi che si corrono utilizzando i vari tipi di botti e, allo stesso tempo, attuare anche un persistente ed approfondito controllo sulla vendita degli artifici pirotecnici, specialmente nelle aree mercatali, per impedire la cessione di quelli illegali".

Non solo informazione, ma anche controlli:  "È sottinteso - rimarcano le associazioni animaliste -, che  alla prevenzione vada, affiancata anche da una attività repressiva, di fronte a quei casi di chiara violazione del divieto, anche a seguito delle segnalazioni dei cittadini. Trascorrere le prossime festività in piena sicurezza è un diritto di tutti: anche degli animali che patiscono questo genere di situazioni" .

Galleria fotografica

Articoli correlati