Sono state inaugurate, alla presenza della famiglia di Teodora, la panchina rossa in ricordo della donna uccisa dal marito Alexandro Riccio e la targa in memoria del figlio Ludovico, anche lui ammazzato dalla furia dell'uomo. Sabato mattina è stato il sindaco Ivana Gaveglio a condurre una giornata molto toccante, che ha ricordato una tragedia efferata. La targa di Ludovico recita "Bambino per sempre" e il disegno è stato fatto dai compagni di scuola. Presenti anche esponenti dell'amministrazione comunale del paese di origine di Teodora, Roccacasale in provincia dell'Aquila. "Non bisogna più essere increduli dopo, ma attenti prima che succedano tali brutalità", il pensiero del primo cittadino.

Galleria fotografica

Articoli correlati