Visto che molti fedeli di Carmagnola non hanno potuto rendere omaggio alla statua dell’Immacolata Concezione nel corso della giornata dell’8 dicembre, l’immagine della Vergine andrà in pellegrinaggio nei locali pubblici di Carmagnola grazie all’iniziativa “Peregrinatio Mariae”.

L’idea è stata lanciata dall’arciprete della Chiesa della Collegiata, don Dante Ginestrone: “La statua dell’Immacolata quest’anno non è uscita per la processione solenne. Vogliamo però dare inizio alla “Peregrinatio Mariae”: la statuetta della Patrona verrà esposta nei locali pubblici della città che ne faranno richiesta".

Il simbolico “pellegrinaggio” riguarda negozi, bar, sedi di associazioni/istituzioni, laboratori, fabbriche, scuole, case di riposo, strutture sanitarie e altri locali pubblici di Carmagnola. Non è invece previsto il coinvolgimento delle abitazioni private.

La “Peregrinatio Mariae” è partita il 12 dicembre 2020, giorno dedicato alla Madonna.

Don Dante spiega che “la statuetta è stata benedetta nel corso della festa dell’Immacolata Concezione e verrà consegnata in ufficio parrocchiale a chi ne farà richiesta, per essere esposta dignitosamente in pubblico per una settimana, da sabato a sabato“.

Il pellegrinaggio durerà fino all’Immacolata 2022, anno del 500esimo anniversario dal primo voto della città di Carmagnola alla sua patrona.

 

Galleria fotografica

Articoli correlati