CINTURA - I sindaci dal prefetto per il taglio dei fondi al bando periferie

| Secondo gli enti il decreto contiene misure che potrebbero, se convertite in Legge, generare una serie di ricorsi al TAR e alla Corte Costituzionale da parte degli Enti Locali beneficiari dei finanziamenti.

+ Miei preferiti
CINTURA - I sindaci dal prefetto per il taglio dei fondi al bando periferie
I sindaci della cintura di Torino, tra cui  Giampiero Tolardo di Nichelino, Maurizio Piazza di Beinasco e il presidente del consiglio di Orbassano, Eugenio Gambetta, hanno incontrato oggim 10 settembre, il Prefetto di Torino Renato Saccone, per manifestare la preoccupazione per la conversione in legge dell’Art 13 del Decreto Milleproroghe che, se approvato in Parlamento, toglierà ai territori i finanziamenti necessari per importanti progetti di riqualificazione urbana. Gli amministratori hanno consegnato una lettera al prefetto nella quale si legge <Il decreto “Milleproroghe” prevede il rinvio delle convenzioni del cosiddetto “Bando Periferie” : contiene misure che a nostro parere potrebbero, se convertite in Legge, ingenerare una serie di ricorsi al TAR e alla Corte Costituzionale da parte degli Enti Locali beneficiari dei finanziamenti. Enti Locali a loro volta passibili di azioni legali da parte di soggetti pubblici e privati con cui abbiamo assunto impegni peraltro legittimi. La normativa contabile in vigore consente, infatti, dopo l’assunzione del parere della Corte di Conti sul disegno legislativo, di sottoscrivere gli atti convenzionali sulla base dei quali gli Enti sono autorizzati ad iscrivere in Bilancio gli stanziamenti di spesa e ad assumere i conseguenti impegni contrattuali con le parti terze>. 

<Abbiamo apprezzato la disponibilità del Prefetto che ha preso atto della forte preoccupazione di tutta la cintura torinese della Città metropolitana e comunicherà al Governo quanto oggi ascoltato con particolare rilievo sugli effetti sull’area torinese –  ha dichiarato il presidente di Legautonomie Piemonte e Sindaco di Collegno Francesco Casciano – . Auspichiamo che si comprenda appieno la portata di questo provvedimento che causerebbe moltissimi problemi sia sotto l’aspetto legale  sia per le implicazioni sociali e per la necessità urgente di riqualificare le periferie urbane>.

 

Cronaca
MONCALIERI - Ancora auto parcheggiate nel mirino: vetri infranti in corso Trieste
MONCALIERI - Ancora auto parcheggiate nel mirino: vetri infranti in corso Trieste
Continuano le segnalazioni soprattutto nella zona di Borgo San Pietro: questa volta a denunciare il fatto sono cittadini che abitano in corso Trieste. Cresce l'idea di ladri e vandali che abbiano preso di mira la zona
LAVORO - La rivolta degli educatori: 800 rischiano il posto in Piemonte
LAVORO - La rivolta degli educatori: 800 rischiano il posto in Piemonte
Nella legge di bilancio del Governo, gli attestati di educatore professionale pre 2005 sono stati riconosciuti alla pari dei diplomi universitari. Quelli dopo no, nonostante i corsi siano identici. Coinvolti in molti dalla cintura sud
TROFARELLO - Troppi atti vandalici e la porta della stazione resta chiusa
TROFARELLO - Troppi atti vandalici e la porta della stazione resta chiusa
Un cartello affisso sui vetri di uno degli ingressi dello scalo ferroviario, spiega che per ragioni di sicurezza non si può utilizzare a causa di continui raid vandalici. La zona della stazione resta uno dei punti critici della cittadina
CANDIOLO - Con la fiamma ossidrica portano via la cassa al distributore
CANDIOLO - Con la fiamma ossidrica portano via la cassa al distributore
E' successo la scorsa notte sulla provinciale 142. Un automobilista di passaggio ha visto il gabbiotto devastato e ha chiamato subito i carabinieri. Dentro la cassa c'erano circa due mila euro in contanti
MONCALIERI - Sperona un'auto e scappa senza prestare soccorso
MONCALIERI - Sperona un
Ricercata una Stilo Blu, probabilmente guidata da un uomo, che ha fatto perdere le sue tracce poco dopo il ponte sul Sangone. Sul posto ambulanza e carabinieri per i rilievi del caso. Fortunatamente non ci sono stati feriti gravi
CARMAGNOLA - Cinquantenni condannati a due anni per furti in appartamento
CARMAGNOLA - Cinquantenni condannati a due anni per furti in appartamento
Arrestate dai carabinieri di Mondovì, sono state riconosciuti responsabili di furti nelle province di Cuneo, Imperia e Savona. Le vittime preferite erano persone anziane, alle quali i truffatori si presentavano come dipendenti comunali.
TRASPORTI - Caos su tutte le linee dei treni per un guasto alla stazione Lingotto
TRASPORTI - Caos su tutte le linee dei treni per un guasto alla stazione Lingotto
Un problema all'apparato di comando controllo ACC della Stazione di Torino, disconnesso dalle 7:35, ha mandato in tilt tutte le linee collegate al cuneese, Alessandria, Genova Savona e nodo di Torino
NICHELINO - Tre giorni dedicati alla ricerca di un lavoro a Mondojuve
NICHELINO - Tre giorni dedicati alla ricerca di un lavoro a Mondojuve
L’evento gratuito e aperto a tutti dalle ore 10 alle 20 proporrà spazi e momenti di incontro, scambio e confronto tra domanda e offerta di impiego, con l’obiettivo di favorire l’ingresso dei partecipanti nel mercato del lavoro.
MONCALIERI - Auto nel mirino dei vandali in via Ponchielli
MONCALIERI - Auto nel mirino dei vandali in via Ponchielli
Vetri di finestrini rotti e carrozzerie rigate nella fetta di borgo San Pietro vicina alle scuole. I casi messi in luce dai danneggiati nella notte tra sabato e domenica. Ma non è la prima volta che succede.
BEINASCO - A fuoco un container a Borgo Melano
BEINASCO - A fuoco un container a Borgo Melano
Il fatto è capitato sabato pomeriggio nella zona di strada Orbassano. Forse il rogo è stato generato da un senza tetto che ha tentato di scaldarsi con un piccolo fuoco, poi però allargatosi. Non ci sono stati feriti.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore