CINTURA SUD - A un anno dall'alluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena

| Sono passati 12 mesi, ma l'incubo vissuto nella notte tra il 24 e il 25 novembre Ŕ ancora vivo nella mente degli sfollati, soprattutto a Moncalieri, Carignano e Candiolo. I danni ammontano a centinaia di milioni di euro

+ Miei preferiti
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena

È passato un anno dalla terribile alluvione che, ha travolto la cintura Sud di Torino tra il 24 e il 25 novembre 2016, ma i segni lasciati dall'acqua sono ancora evidenti. Si possono vedere sui muri  delle case, sulle sponde ferite del Po e del Chisola e anche sulle strade delle borgate che 12 mesi fa sembravano fiumi in piena. Gli argini dei torrenti sono stati rafforzati e gli alvei puliti, ma mancano ancora alcune opere fondamentali, a cominciare dal canale scolmatore di Moncalieri, stoppato dai lacci della burocrazia nonostante la volontà del Comune di realizzarlo.
E così fra gli abitanti colpiti dalla piena resta la paura di rivivere lo stesso incubo. A Moncalieri i danni maggiori li ha fatti il Chisola un fiumiciattolo che non era mai stato considerato pericoloso e che invece ha messo in ginocchio borgo Mercato, Tetti Piatti, Carpice e Santa Maria. Complessivamente le richieste di rimborsi superano i 70 milioni di euro fra privati e aziende colpite.
Sono stati invece il Po e il rio Oitana a travolgere Carignano con una violenza che nessuno ricordava dal crollo del ponte del 1949. Il Po ha scavalcato gli argini 200 metri prima del paese e in meno di un’ora ha travolto regione Garavella e borgata Gorra, con una terribile ondata che ha portato fango e detriti in tutte le case. Poco prima il rio Oitana aveva sommerso Tetti Peretti, Tetti Pautasso e frazione Brassi, cancellando strade e distruggendo macchine e trattori. Situazioni simili si sono vissute anche a Carmagnola, dopo operai e contadini isolati nelle cave e nelle cascine sono stati salvati con l'elisoccorso, a Candiolo, La Loggia e Vinovo, con decine di case allagate e strade diventate impraticabili.
Le richieste di risarcimento sono state presentate, ma i soldi devono ancora arrivare. Bisogna aspettare e nel frattempo la Procura di Torino ha aperto un'inchiesta sui diversi eventi alluvionali dello scorso novembre: sulle piene che hanno colpito la cintura Sud, però, non sembrano emergere particolari responsabilità. 

 

Galleria fotografica
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 1
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 2
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 3
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 4
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 5
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 6
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 7
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 8
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 9
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 10
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 11
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 12
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 13
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 14
Cronaca
MONCALIERI - Il 29 settembre festa delle biblioteche alla Arduino
MONCALIERI - Il 29 settembre festa delle biblioteche alla Arduino
Parteciperanno le biblioteche dei comuni del sistema metropolitano sud-ovest: Candiolo, Carignano, Carmagnola, Castagnole Piemonte, Moncalieri, Nichelino, None, Pancalieri, Piobesi, Poirino, Revigliasco, Santena, Trofarello, Virle.
CARIGNANO - Spaccata alla sala scommesse: slot nel mirino dei ladri
CARIGNANO - Spaccata alla sala scommesse: slot nel mirino dei ladri
La scorsa notte ignoti si sono introdotti in un punto gioco di zona Ceretto, portando via alcuni videopoker. Sul fatto indagano i carabinieri.
ORBASSANO - Incidente nella tarda serata al Sito, tangenziale chiusa e due feriti
ORBASSANO - Incidente nella tarda serata al Sito, tangenziale chiusa e due feriti
Un violento tamponamento tra tre auto intorno alle 23 ha costretto vigili del fuoco e polizia stradale a chiudere l'intera carreggiata, obbligando le auto ad uscire allo svincolo sito nord. I feriti non preoccupano
MONCALIERI - Giornata nera sulle strade: altro incidente in strada Torino
MONCALIERI - Giornata nera sulle strade: altro incidente in strada Torino
Intorno alle 18, una moto guidata da un 40enne di Nichelino e una Punto condotta da una 43 enne si sono scontrati violentemente. il centauro Ŕ finito al Cto in gravi condizioni, ma non rischia la vita. Traffico nel caos, come questa mattina
MONCALIERI - Torna a colpire la banda che ruba i pneumatici
MONCALIERI - Torna a colpire la banda che ruba i pneumatici
Il proprietario dell'auto, che ha poi segnalato il furto anche sui social, si Ŕ accorto dell'azione dei ladri questa mattina quando avrebbe voluto utilizzare la propria utilitaria
MONCALIERI - Moto investe pedone: la viabilitÓ collassa e va in tilt
MONCALIERI - Moto investe pedone: la viabilitÓ collassa e va in tilt
Delirio questa mattina tra Moncalieri e Torino per un incidente stradale avvenuto alle otto sul ponte del Po. Code chilometriche e traffico bloccato per oltre un'ora
MONCALIERI - Una ruota scoppiata all'origine della tragedia sulla A21
MONCALIERI - Una ruota scoppiata all
Le indagini della polizia stradale hanno rilevato che a causare l'uscita di strada dell'auto dove viaggiava la famiglia Beilis Ŕ stato un guasto alla ruota posteriore destra. E' stata Chiara a chiedere aiuto.
RIVALTA - Muore mentre ripara un cancello elettrico in via Monginevro
RIVALTA - Muore mentre ripara un cancello elettrico in via Monginevro
Il dramma si Ŕ consumato ieri nel tardo pomeriggio: all'arrivo delle ambulanze per l'uomo, 72 anni elettricista in pensione, non c'era giÓ pi¨ nulla da fare. Tra le ipotesi, un infarto o una causa legata al lavoro che stava facendo
CANDIOLO - Auto si ribalta in via Pinerolo, feriti conducente e passeggeri
CANDIOLO - Auto si ribalta in via Pinerolo, feriti conducente e passeggeri
Il fatto Ŕ successo intorno alla mezzanotte sulla strada che porta verso None all'altezza del macello. La 500 Ŕ uscita di strada autonomamente: probabile causa, l'alta velocitÓ. Polizia locale e ambulanze sul posto
MONCALIERI - I ladri rubano un camion di generi alimentari al 45░ Nord
MONCALIERI - I ladri rubano un camion di generi alimentari al 45░ Nord
L'autotrasportatore, insieme ad un collega, Ŕ ancora corso dietro al mezzo ma non c'Ŕ stato modo di fermarne la corsa. Subito dopo Ŕ partita la richiesta d'aiuto al 112. Ricerche in corso
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore