CINTURA SUD - A un anno dall'alluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena

| Sono passati 12 mesi, ma l'incubo vissuto nella notte tra il 24 e il 25 novembre è ancora vivo nella mente degli sfollati, soprattutto a Moncalieri, Carignano e Candiolo. I danni ammontano a centinaia di milioni di euro

+ Miei preferiti
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena

È passato un anno dalla terribile alluvione che, ha travolto la cintura Sud di Torino tra il 24 e il 25 novembre 2016, ma i segni lasciati dall'acqua sono ancora evidenti. Si possono vedere sui muri  delle case, sulle sponde ferite del Po e del Chisola e anche sulle strade delle borgate che 12 mesi fa sembravano fiumi in piena. Gli argini dei torrenti sono stati rafforzati e gli alvei puliti, ma mancano ancora alcune opere fondamentali, a cominciare dal canale scolmatore di Moncalieri, stoppato dai lacci della burocrazia nonostante la volontà del Comune di realizzarlo.
E così fra gli abitanti colpiti dalla piena resta la paura di rivivere lo stesso incubo. A Moncalieri i danni maggiori li ha fatti il Chisola un fiumiciattolo che non era mai stato considerato pericoloso e che invece ha messo in ginocchio borgo Mercato, Tetti Piatti, Carpice e Santa Maria. Complessivamente le richieste di rimborsi superano i 70 milioni di euro fra privati e aziende colpite.
Sono stati invece il Po e il rio Oitana a travolgere Carignano con una violenza che nessuno ricordava dal crollo del ponte del 1949. Il Po ha scavalcato gli argini 200 metri prima del paese e in meno di un’ora ha travolto regione Garavella e borgata Gorra, con una terribile ondata che ha portato fango e detriti in tutte le case. Poco prima il rio Oitana aveva sommerso Tetti Peretti, Tetti Pautasso e frazione Brassi, cancellando strade e distruggendo macchine e trattori. Situazioni simili si sono vissute anche a Carmagnola, dopo operai e contadini isolati nelle cave e nelle cascine sono stati salvati con l'elisoccorso, a Candiolo, La Loggia e Vinovo, con decine di case allagate e strade diventate impraticabili.
Le richieste di risarcimento sono state presentate, ma i soldi devono ancora arrivare. Bisogna aspettare e nel frattempo la Procura di Torino ha aperto un'inchiesta sui diversi eventi alluvionali dello scorso novembre: sulle piene che hanno colpito la cintura Sud, però, non sembrano emergere particolari responsabilità. 

 

Galleria fotografica
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 1
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 2
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 3
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 4
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 5
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 6
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 7
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 8
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 9
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 10
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 11
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 12
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 13
CINTURA SUD - A un anno dallalluvione i risarcimenti non sono arrivati e resta la paura di una nuova piena - immagine 14
Dove è successo
Cronaca
DRAMMA A MONCALIERI - Muore decapitato nel macchinario taglialegna
DRAMMA A MONCALIERI - Muore decapitato nel macchinario taglialegna
Assurda tragedia, oggi pomeriggio, domenica 24 giugno, a Moncalieri, in strada San Michele. Un uomo di 73 anni è morto decapitato da un macchinario agricolo. L'incidente si è verificato all'interno di un magazzino
CARIGNANO - Incidente stradale: morto sul colpo un motociclista di Torino, grave la moglie
CARIGNANO - Incidente stradale: morto sul colpo un motociclista di Torino, grave la moglie
Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, lungo la provinciale, il centauro stava viaggiando in direzione Carmagnola quando è andato a scontarsi contro un'Audi. Dinamica al vaglio dei carabinieri
MONCALIERI - Paura per un ragazzo di 26 anni ferito al Polifunzionale
MONCALIERI - Paura per un ragazzo di 26 anni ferito al Polifunzionale
Stava lavorando per organizzare l'evento di venerdì sera organizzato dal Comune, quando ha subito una brutta lacerazione ad un dito.
NICHELINO - A settembre si torna nell'aula della paura alla Rodari
NICHELINO - A settembre si torna nell
La classe è stata dissequestrata dalla Procura e il Comune sta attuando i lavori per renderla disponibile con l'inizio del nuovo anno scolastico
NICHELINO - Rivoluzione alla viabilità per il Sonic Park
NICHELINO - Rivoluzione alla viabilità per il Sonic Park
Tutte le variazioni alla circolazione stradale in seguito all'evento musicale alla palazzina di caccia di Stupinigi, a partire da lunedì
NICHELINO - Scambiano il bronzo per il rame e rubano in una ditta
NICHELINO - Scambiano il bronzo per il rame e rubano in una ditta
I ladri sono entrati in azione qualche notte fa in un'azienda nella zona artigianale nel quartiere Boschetto. Dopo aver sfondato il cancello hanno portato via grondaie e materiale edile di varie leghe metalliche
RIVALTA - Comune attacca Città Metropolitana: lasciati soli durante il maltempo
RIVALTA - Comune attacca Città Metropolitana: lasciati soli durante il maltempo
Lettera di fuoco del sindaco Nicola De Ruggiero all'ex Provincia, accusata di non essere intervenuta durante gli allagamenti di inizio mese sulle strade extraurbane
MONCALIERI - Si ribalta col trattore: moncalierese ferito a Orio Canavese - VIDEO
MONCALIERI - Si ribalta col trattore: moncalierese ferito a Orio Canavese - VIDEO
Un uomo residente a Moncalieri è rimasto ferito questa mattina a seguito di un incidente stradale con il trattore avvenuto oggi, intorno alle 11, in via Carlo Alberto ad Orio Canavese. Dinamica al vaglio dei carabinieri di Chivasso
ORBASSANO - Nuovi scioperi in vista della Cisl per il dipendente Eurospin trasferito
ORBASSANO - Nuovi scioperi in vista della Cisl per il dipendente Eurospin trasferito
I sindacati: "Il lavoratore non ha un contratto dove siano previste domeniche lavorative, ma viene ugualmente inserito unilateralmente nelle turnazioni domenicali, senza che questa decisione venga condivisa ed accordata dallo stesso"
MONCALIERI - Giallo per le multe sulle esenzioni ticket 2014
MONCALIERI - Giallo per le multe sulle esenzioni ticket 2014
Un'associazione di consumatori di Chieri ha preso in carico alcune persone che si sono viste arrivare delle multe per presunte dichiarazioni false, fatte per ottenere agevolazioni sul pagamento dei servizi sanitari
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore