COVID - Nel Torinese 1644 camere d'albergo dedicate ad ospitare pazienti contagiati non gravi

| All’interno degli alberghi, l’assistenza verrà assicurata da operatori che abbiano o stiano conseguendo una qualifica da oss, oppure abbiano un attestato di qualifica di assistente domiciliare,

+ Miei preferiti
COVID - Nel Torinese 1644 camere dalbergo dedicate ad ospitare pazienti contagiati non gravi
Sono 63 gli alberghi del Piemonte che ad oggi hanno risposto alla manifestazione di interesse pubblicata la scorsa settimana dall’Unità di crisi, per mettere a disposizione le proprie stanze per l’accoglienza di pazienti covid dimissibili dagli ospedali, ma ancora positivi e quindi impossibilitati a rientrare al proprio domicilio, e di pazienti covid asintomatici o paucisintomatici che non possono efficacemente essere isolati nel proprio nucleo famigliare. In tutto, le camere messe a disposizione sono 2271, che possono accogliere uno o più pazienti, sulla base delle specifiche situazioni, così suddivise per provincia: 34 Alessandria; 20 Asti; 57 Biella; 61 Cuneo; 65 Novara; 1644 Torino; 90 Vercelli; 300 Vco. In queste ore, le Aziende sanitarie stanno provvedendo a contrattualizzare le strutture ed altre se ne aggiungeranno nei prossimi giorni, visto che la procedura rimane aperta e che diverse aziende hanno già provveduto di propria iniziativa a individuare strutture idonee e a contrattualizzarle (come Asti ed Alessandria), per arrivare allo standard imposto dal Dirmei di acquisire 1 posto letto ogni 4.000 residenti.

All’interno degli alberghi, l’assistenza verrà assicurata da operatori che abbiano o stiano conseguendo una qualifica da oss, oppure abbiano un attestato di qualifica di assistente domiciliare, un diploma di tecnico dei servizi socio-sanitari, una laurea in educazione professionale, o persone che abbiano svolto per almeno sei messi assistenza al domicilio di anziani non autosufficienti, figure per reclutare le quali la Regione ha anche aperto una nuova procedura di manifestazione d’interesse. Le eventuali necessità di cura verranno garantite da medici e infermieri delle Asl stesse.

“Con questa misura- dichiara l’assessore alla Sanità, Luigi Genesio Icardi - l’amministrazione regionale intende contribuire a fare in modo che il ricovero ospedaliero sia limitato ai soli casi in cui questo sia effettivamente necessario, al fine di mantenere la piena funzionalità dei servizi sanitari essenziali. Inoltre, si fornisce una risposta concreta a quelle persone, che, risultate positive al virus, abbiano bisogno di un luogo dove trascorrere la quarantena, per evitare di trasmetterlo ai famigliari”.

“Abbiamo lavorato alla creazione della rete di alberghi assistiti con la Protezione civile tramite le Federalberghi provinciali - sottolinea l’assessore regionale alla Protezione civile, Marco Gabusi - avendo cura di selezionare le strutture con il maggiore comfort per gli ospiti. In pochi giorni abbiamo ottenuto un elenco di strutture che saranno valutate dalle Asl seguendo criteri di adeguatezza di spazi e servizi per poi procedere alla contrattualizzazione”.

Cronaca
NICHELINO - Continuano le segnalazioni di tentativi di truffe agli anziani
NICHELINO - Continuano le segnalazioni di tentativi di truffe agli anziani
Visionare i contatori, controllare i tubi dell'acqua, in città da giorni ci sono situazioni che per un niente non si sono trasformate in raggiri fatti e finiti. E in un caso un anziano avvicinato in strada ha portato i malfattori dal figlio
TRASPORTI E SCUOLE - Il piano della Regione: capacità al 50% e lezioni pomeridiane
TRASPORTI E SCUOLE - Il piano della Regione: capacità al 50% e lezioni pomeridiane
Un piano emergenziale del trasporto pubblico condiviso oggi dagli assessori della Regione Piemonte ai Trasporti, Marco Gabusi, e all’Istruzione, Elena Chiorino, con il direttore dell’Ufficio scolastico regionale Fabrizio Manca
COVID - In Regione le opposizioni chiedono compatte screening di massa per evitare la terza ondata
COVID - In Regione le opposizioni chiedono compatte screening di massa per evitare la terza ondata
“Il monitoraggio dell’intera popolazione piemontese con tampone antigenico rapido è l’unico modo per scongiurare la terza ondata e riprendere in mano il tracciamento dei contatti”, dichiarano i capigruppo delle minoranze
NICHELINO - Incidente sul lavoro a Novara, muore dipendente di una ditta
NICHELINO - Incidente sul lavoro a Novara, muore dipendente di una ditta
L'uomo lavorava per una ditta di Nichelino che si occupa di trasporti. Secondo i primi accertamenti il 36enne è stato colpito da un macchinario che stava per essere caricato sul rimorchio del camion
CARMAGNOLA - I peperoni spacciati per Made in Italy arrivavano da Spagna, Francia e Ungheria: operazione della guardia di finanza - VIDEO
CARMAGNOLA - I peperoni spacciati per Made in Italy arrivavano da Spagna, Francia e Ungheria: operazione della guardia di finanza - VIDEO
Sequestrate oltre 100.000 confezioni pre-imballate di ortaggi, funghi e olive, per un peso complessivo di 150 tonnellate, con indicazioni farlocche in relazione all'origine italiana
NICHELINO - Prende a calci la moglie che si rifugia sul balcone: 56enne violento arrestato
NICHELINO - Prende a calci la moglie che si rifugia sul balcone: 56enne violento arrestato
Grazie al racconto della signora, i militari hanno ricostruito come l'uomo vessasse con regolarità la propria consorte, pretendendo ad esempio un controllo maniacale sulle spese di casa e un menù diverso ogni giorno
CARMAGNOLA - Vuole essere ricoverato a tutti i costi e sfascia le vetrate dell'ospedale
CARMAGNOLA - Vuole essere ricoverato a tutti i costi e sfascia le vetrate dell
E' accaduto domenica. L'uomo, 34 anni con trascorsi di droga, desiderava a tutti i costi che i dottori lo curassero per le patologie che diceva di avere. Al rifiuto (Il San Lorenzo è ospedale Covid) ha dato di matto
CARMAGNOLA - Prove di carico sul ponte del Po: domani previste code sulla provinciale 20
CARMAGNOLA - Prove di carico sul ponte del Po: domani previste code sulla provinciale 20
L'obiettivo è verificare le condizioni delle infrastrutture e lo stato di rispondenza ai requisiti per i quali sono stati progettati. Verrà creato un senso unico alternato e le chiusure saranno di circa 15-30 min
MONCALIERI - Cambio alla guida della biblioteca: va in pensione la direttrice Giuliana Cerrato
MONCALIERI - Cambio alla guida della biblioteca: va in pensione la direttrice Giuliana Cerrato
L'assessore Laura Pompeo: "Grazie alla sua tenacia e al lavoro svolto, la biblioteca diventata fabbrica di stimoli culturali, di impulsi alla conoscenza e alla ricerca, ma anche nel suo ruolo socialmente insostituibile".
MONCALIERI - Le ostetriche vanno a casa delle neomamme dimesse per evitare il rischio Covid
MONCALIERI - Le ostetriche vanno a casa delle neomamme dimesse per evitare il rischio Covid
“Le mamme – spiegano dal Santa Croce – restano da noi in reparto 48 ore e, sia che siano positive, sia che non lo siano, vengono mandate a casa e seguite direttamente presso l’abitazione".
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore