Senza mascherina e biglietto si è rifiutato di scendere da un treno regionale e ha iniziato a dare in escandescenza. Un italiano di 22 anni, di Carignano, con precedenti di polizia,  è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Chieri per resistenza, violenza, minaccia e oltraggio. A seguito di una segnalazione giunta al 112 da un capotreno per una persona in stato di agitazione nella stazione a Chieri, i carabinieri sono intervenuti sul posto. L’uomo ha iniziato a gridare ed ha aggredito fisicamente un militare, per poi scappare. Dopo una breve inseguimento è stato fermato bloccato in piazza Pellico a Chieri. Dopo l'arresto gli sono stati concessi i domiciliari.

Galleria fotografica

Articoli correlati