CRONACA - Furti nelle case: banda italo-albanese arrestata dai carabinieri - VIDEO

| Con l'attrezzo da falegname foravano i serramenti di una finestra e facevano scattare la maniglia con una pinza. Colpivano a tappeto le zone prescelte, muovendosi a piedi tra un obiettivo e l'altro

+ Miei preferiti
CRONACA - Furti nelle case: banda italo-albanese arrestata dai carabinieri - VIDEO
Foto ricordo alle vittime che dormono e furti a tappeto in ville e abitazioni isolate di anziani. Individuata la banda di ladri accusata dai carabinieri di aver messo a segno almeno 79 colpi. I carabinieri della compagnia di Pinerolo hanno arrestato sei persone, cinque albanesi e un italiano. La banda era specializzata nella "tecnica del succhiello": con l'attrezzo da falegname foravano i serramenti di una finestra e facevano scattare la maniglia con una pinza. Colpivano a tappeto le zone prescelte, muovendosi a piedi tra un obiettivo e l’altro e scegliendo soprattutto ville isolate, dove potevano trovare i bottini più grossi e auto parcheggiate in giardino.
 
Colpivano, anche se in casa c’erano persone (soprattutto anziane) che dormivano. Come trofeo e ricordo della serata del furto, a volte, fotografavano le vittime a letto che dormivano. Il capo: «Sono fissato, sono entrato dentro e ho fatto le foto della figlia». I carabinieri hanno notificato a Torino e Genova un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di quattro persone (3 di nazionalità albanese e 1 italiana) e hanno sottoposto a fermo altre due persone di cittadinanza albanese, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti in abitazione e di autovetture e ricettazione.
 
L’indagine è iniziata nel marzo 2018 e ha permesso di documentare la responsabilità degli indagati, riguardo alla consumazione di almeno 79 furti in abitazione, compiuti tra i mesi di marzo e novembre 2018 in Torino e nei comuni limitrofi, nonché nelle province di Cuneo e Asti. Alternando da un giorno all’altro comuni siti a notevole distanza, anche in province diverse, per ostacolare le attività d’indagine. Per sottrarsi a qualunque controllo di polizia percorrevano sentieri del bosco dopo aver lasciato le autovetture intestate a prestanomi a chilometri di distanza per raggiungere le abitazioni più isolate e saccheggiarle, indossando sempre passamontagna e guanti. Nel corso dell’attività investigativa sono state recuperate e restituite ai legittimi proprietari 10 autovetture e due pistole rubate. Sequestrate anche pistole di fabbricazione clandestina, utilizzate dalla banda durante i colpi.
Video
Cronaca
CARMAGNOLA - Riprendono i furti al cimitero e la questione finisce in Consiglio comunale
CARMAGNOLA - Riprendono i furti al cimitero e la questione finisce in Consiglio comunale
Il Movimento Cinque Stelle ha presentato un'interpellanza per chiedere la situazione dopo la riapertura del camposanto post lockdown. Diverse le segnalazioni per lumini, suppellettili e anche grondaie strappate dalle tombe
NICHELINO - Il tam tam sui social: 'Ci vediamo alle giostre e meniamo quelli di Barriera'
NICHELINO - Il tam tam sui social:
La patronale di San Matteo è finita senza alcun problema, ma sono stati giorni di controlli per polizia locale e carabinieri per le "minacce" social di regolamenti di conti tra bande rivali
SMOG - Dal 1 ottobre ritornano i blocchi alla circolazione stradale. Da gennaio stop ai diesel euro 4
SMOG - Dal 1 ottobre ritornano i blocchi alla circolazione stradale. Da gennaio stop ai diesel euro 4
Oltre a tutti i veicoli Euro 0 diesel, benzina, metano e gpl e Euro 1 Diesel, già bloccati l'anno scorso, saranno fermi 7 giorni su 7 e h 24 anche tutti i veicoli diesel Euro 2 Diesel. Ciclomotori e i motocicli Euro 0 fermi h 24
NICHELINO - Il Comune apre un bando per quattro posti di lavoro a tempo determinato
NICHELINO - Il Comune apre un bando per quattro posti di lavoro a tempo determinato
Il progetto, denominato “Digitalizzazione dell'archivio cimiteriale”, si pone l'obiettivo di avviare e realizzare parzialmente la trascrizione in formato digitale dell'archivio cimiteriale, mediante l'utilizzo di supporti informatici.
SANGANO - Per la ValSangone un nuovo consorzio assistenziale in comunione con la Valsusa
SANGANO - Per la ValSangone un nuovo consorzio assistenziale in comunione con la Valsusa
Alessandro Merletti (sindaco e presidente dell'Unione Valsangone): "Una conclusione condivisa grazie alle competenze e disponibilità dei rispettivi funzionari e del Cda che hanno lavorato intensamente e con spirito costruttivo"
ASL TO 5 - Sull'ospedale unico nuova richiesta della politica locale alla Regione di fare presto
ASL TO 5 - Sull
Dopo cinque anni dalla firma del protocollo d’intesa con la Regione Piemonte, ora torniamo alla casella di partenza. Cinque anni che non si sarebbero persi se si fossero da subito prese in considerazione le criticità segnalate
NICHELINO - Piscina in difficoltà: confermati gli aumenti di prezzi decisi all'inizio di agosto
NICHELINO - Piscina in difficoltà: confermati gli aumenti di prezzi decisi all
Da 5 a 6 euro per il nuoto libero per un massimo di 40 persone in vasca (meno di un terzo del normale), da 8 a 10 euro per il corso fitness (8 utenti anziché 24), da 6 a 9 euro per l'acquaticità dei bimbi (per un massimo di 4 e non 8).
TRASPORTI - Inizia male la settimana per i pendolari: un guasto mette in crisi la Sfm1
TRASPORTI - Inizia male la settimana per i pendolari: un guasto mette in crisi la Sfm1
Il treno che doveva arrivare a Chieri alle 7.41 e quello che dalla cittadina collinare avrebbe dovuto portare i lavoratori e studenti di Trofarello e Moncalieri verso Torino (con arrivo a Rivarolo alle 9.09) sono stati soppressi
BEINASCO - Cacciatore muore per un malore durante una battuta di caccia
BEINASCO - Cacciatore muore per un malore durante una battuta di caccia
L'uomo, 61 anni residente nella cittadina, era andato con amici nel cuneese spinto dalla sua passione nella giornata di domenica. Intorno alle 15 il dramma: a nulla sono valsi i soccorsi del resto della comitiva e del sindaco
TROFARELLO - Nascondeva 50 grammi di cocaina in macchina: arrestato
TROFARELLO - Nascondeva 50 grammi di cocaina in macchina: arrestato
Fermato ad un posto di blocco vicino l'autostrada, quando ha aperto il vano porta oggetti i militari hanno scoperto lo stupefacente.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore