Un trentaduenne italiano, residente in cintura sud, è stato arrestato dalla polizia ferroviaria per possesso di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Il giovane, in stato confusionale e palesemente in stato di  agitazione, è stato fermato nella stazione di Torino Porta Nuova e trovato in possesso di un panetto del peso di oltre 100 gr contenente hashish, 50 pastiglie di metanfetamine e 4 bustine contenenti ketamina.Successivamente ai controlli da parte del personale sanitario, il ragazzo è stato poi trasferito presso il carcere delle Vallette.

Nel complesso sono state 642 le pattuglie della polizia impegnate nelle stazioni in questi giorni di Feste e 109 quelle a bordo di 241 treni. 50 i servizi antiborseggio in abiti civili, potenziati per prevenire e contrastare reati come furti e truffe, solitamente in aumento nei periodi di festa anche in ragione del maggiore afflusso di passeggeri. 

Galleria fotografica

Articoli correlati