EMBRACO – Manifestazione davanti ai cancelli dell’azienda, presenti i sindaci del territorio.

| Nuova iniziativa dei lavoratori, 25 dei quali di NIchelino, il cui destino pare legato all’incontro che si terrà in Regione il 6 dicembre, alla presenza dei vertici di Embraco e dell’assessore provinciale al lavoro Gianna Pentenero

+ Miei preferiti
EMBRACO – Manifestazione davanti ai cancelli dell’azienda, presenti i sindaci del territorio.

di Erika Nicchiosini

Continuano a manifestare i lavoratori della Embraco di Riva presso Chieri che per stamane hanno indetto lo stato di agitazione e proclamato uno sciopero di 4 ore sul piazzale esterno dello stabilimento. La posta in gioco è nota: 537 dipendenti dell’azienda, tra cui 25 nichelinesi, rischiano il posto. Al presidio hanno partecipato i sindaci e i rappresentanti del territorio che hanno cittadini legati all’azienda del gruppo Whirlpool, tra cui l’assessore al lavoro Fiodor Verzola, il consigliere del Pd di Nichelino Franco Fattori, il presidente del Consiglio Franco Ripani e l’assessore all’ambiente e trasporti Antimo De Ruosi. Assente la sindaca di Torino Chiara Appendino e il suo assessore al lavoro Alberto Sacco, che avevano dato appoggio e sostegno ai lavoratori e alle rappresentanze sindacali di Fiom e Uilm durante la riunione dello scorso 20 novembre. Ora più che mai il destino dei dipendenti pare legato all’incontro che si terrà in Regione il 6 dicembre, alla presenza dei vertici di Embraco e dell’assessore provinciale al lavoro Gianna Pentenero che ha assicurato come, per ora, «Non ci sia una procedura aperta di licenziamento collettivo».

«Oggi con le istituzioni è stato concordato un documento che prevede sostanzialmente due punti: la richiesta di un investimento secondo il codice etico di Embraco e portare la questione sul tavolo del Ministero del Lavoro – spiega Verzola - La mobilitazione dei comuni ha una minima componente di efficacia, ma non è possibile abdicare agli enti territoriali il problema del lavoro e della disoccupazione. Il clima di preoccupazione c’è ed è pesante, il governo deve assumersi le sue responsabilità promuovendo politiche di tutela del lavoro reali e non bonus e mance a spot come gli 80 euro in busta paga. L’invito è quello di proporre una revisione delle leggi sul mondo del lavoro, il ripristino dell’Articolo 18 e delle politiche di investimento».

Il presidio dei lavoratori prosegue incessantemente dal 27 ottobre scorso.

 

Cronaca
MONCALIERI - Giornata nera sulle strade: altro incidente in strada Torino
MONCALIERI - Giornata nera sulle strade: altro incidente in strada Torino
Intorno alle 18, una moto guidata da un 40enne di Nichelino e una Punto condotta da una 43 enne si sono scontrati violentemente. il centauro è finito al Cto in gravi condizioni, ma non rischia la vita. Traffico nel caos, come questa mattina
MONCALIERI - Torna a colpire la banda che ruba i pneumatici
MONCALIERI - Torna a colpire la banda che ruba i pneumatici
Il proprietario dell'auto, che ha poi segnalato il furto anche sui social, si è accorto dell'azione dei ladri questa mattina quando avrebbe voluto utilizzare la propria utilitaria
MONCALIERI - Moto investe pedone: la viabilità collassa e va in tilt
MONCALIERI - Moto investe pedone: la viabilità collassa e va in tilt
Delirio questa mattina tra Moncalieri e Torino per un incidente stradale avvenuto alle otto sul ponte del Po. Code chilometriche e traffico bloccato per oltre un'ora
MONCALIERI - Una ruota scoppiata all'origine della tragedia sulla A21
MONCALIERI - Una ruota scoppiata all
Le indagini della polizia stradale hanno rilevato che a causare l'uscita di strada dell'auto dove viaggiava la famiglia Beilis è stato un guasto alla ruota posteriore destra. E' stata Chiara a chiedere aiuto.
RIVALTA - Muore mentre ripara un cancello elettrico in via Monginevro
RIVALTA - Muore mentre ripara un cancello elettrico in via Monginevro
Il dramma si è consumato ieri nel tardo pomeriggio: all'arrivo delle ambulanze per l'uomo, 72 anni elettricista in pensione, non c'era già più nulla da fare. Tra le ipotesi, un infarto o una causa legata al lavoro che stava facendo
CANDIOLO - Auto si ribalta in via Pinerolo, feriti conducente e passeggeri
CANDIOLO - Auto si ribalta in via Pinerolo, feriti conducente e passeggeri
Il fatto è successo intorno alla mezzanotte sulla strada che porta verso None all'altezza del macello. La 500 è uscita di strada autonomamente: probabile causa, l'alta velocità. Polizia locale e ambulanze sul posto
MONCALIERI - I ladri rubano un camion di generi alimentari al 45° Nord
MONCALIERI - I ladri rubano un camion di generi alimentari al 45° Nord
L'autotrasportatore, insieme ad un collega, è ancora corso dietro al mezzo ma non c'è stato modo di fermarne la corsa. Subito dopo è partita la richiesta d'aiuto al 112. Ricerche in corso
MONCALIERI - Schianto sulla Torino-Piacenza, muore un 76 enne di borgata Nasi
MONCALIERI - Schianto sulla Torino-Piacenza, muore un 76 enne di borgata Nasi
La famiglia Beilis stava rientrando a casa nel pomeriggio di ieri, quando intorno alle 16 la bravo su cui viaggiavano una madre con i figli piccoli ed i nonni è finita fuori strada. Per l'uomo non c'è stato nulla da fare. Gravi i nipotini.
ORBASSANO - A fuoco una Fiat 500 rubata in via Malosnà
ORBASSANO - A fuoco una Fiat 500 rubata in via Malosnà
L'allarme nel pomeriggio di ieri, 19 settembre. L'arrivo dei vigili del fuoco ha permesso lo spegnimento delle fiamme: da successivi accertamenti si è capito che l'auto era stata rubata e l'incendio doloso
TRAGEDIA SULL'AUTOSTRADA - Muore bimba di otto anni con il nonno di Moncalieri
TRAGEDIA SULL
Il bilancio dell'incidente di ieri sera sull'autostrada Torino-Piacenza si aggrava tremendamente. Dopo la morte di Giuseppe Beilis, 76 anni di Moncalieri, nella notte è morta anche la nipotina Sofia di appena 11 anni residente a Cambiano
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore