Bar e ristoranti: è la giornata "zero". Dopo l'asporto e mille modi per cercare di rimanere aperti senza essere travolti dalla crisi economica legata al virus, oggi 25 maggio, è il primo giorno in cui è possibile somministrare caffè e altre bevande al banco e nei dehor seduti. Al grido di "Si riparte", i locali hanno approfittato della possibilità data dai comuni che hanno favorito il servizio all'aperto consentento di posizionare più tavolini e sedie senza pagare imposte comunali aggiuntive. E sarà il modus operandi di molti, considerando che dentro i locali lo spazio resta per forze di cose ancora limitato e non si può fare assembramento.  

Galleria fotografica

Articoli correlati