GERBIDO - Al comitato di controllo sull'inceneritore anche i medici dell'Isde

| Torna a riunirsi il Comitato e nella prossima riunione ci saranno i dottori che stanno conducendo un proprio studio, non validato dalle autorità sanitarie, sugli accumuli di metalli nelle unghie di un campione di bambini della zona

+ Miei preferiti
GERBIDO - Al comitato di controllo sullinceneritore anche i medici dellIsde
Torna a riunirsi il Comitato Locale di Controllo sul termovalorizzatore del Gerbido con un nuovo presidente.

Marco Marocco, M5S, vicesindaco metropolitano che ha le deleghe sull’ambiente in Città metropolitana, sostituisce alla presidenza l’ex consigliera delegata metropolitana Elisa Pirro, eletta senatrice nel Movimento 5 Stelle con le elezioni del 4 marzo.

Non è l’unica novità che riguarda la struttura della Città metropolitana di Torino che segue il termovalorizzatore del Gerbido. Hanno lasciato la Città metropolitana la “storica” dirigente del settore ambiente, Paola Molina, e Sandra Beltramo. Al loro posto seguono il termovalorizzatore Massimo Vettoretti (Rifiuti e Aia) e Guglielmo Filippini (Qualità dell’aria e dirigente di Area).

I membri del Comitato hanno discusso della necessità di migliorare la comunicazione verso l’esterno e di attuare un maggiore coordinamento nella comunicazione sul termovalorizzatore, compresi gli studi e i monitoraggi.

Il Comitato ha anche deciso che, in una prossima seduta, sarà invitata l’Isde, Associazione medici per l’ambiente, che sta conducendo un proprio studio, non validato dalle autorità sanitarie, sugli accumuli di metalli nelle unghie di un campione di bambini della zona del termovalorizzatore. A seguito delle notizie circolate sugli sviluppi di questo studio il Comitato chiederà all’Isde di esporre i metodi e i risultati. A questo proposito, il Comitato ha richiamato l’importanza dei monitoraggi ufficiali condotti per conto del Comitato stesso da parte delle autorità sanitarie e delle istituzioni di protezione ambientale; studi che vanno avanti da anni e che non hanno rilevato particolari problemi sanitari e ambientali collegati all’entrata in funzione del termovalorizzatore nel 2014.

Su questo tema, l’Asl To 3 ha relazionato sui risultati dell’ultimo monitoraggio dedicato alla ricerca di contaminazioni da metalli nel sangue e nelle urine dei lavoratori del termovalorizzatore. Lo studio, che, anche in questo caso ha previsto campionamenti sia prima che dopo l’accensione del termovalorizzatore, conclude che, vista l’assenza di ricadute sulla salute dei lavoratori dell’impianto, non saranno necessari nuovi monitoraggi.

Un altro studio, quello sulle eventuali contaminazioni nella popolazione residente, sta per vedere pubblicati i risultati relativi al periodo post-accensione. I risultati sono in corso di validazione e saranno presentati appena conclusa l’analisi da parte degli organi di sorveglianza sanitaria. Su tutti i monitoraggi sanitari c’è la supervisione di uno speciale Comitato scientifico, diverso dal Comitato locale di controllo, e, nel gruppo di lavoro è presente anche l’Istituto superiore di sanità.

 

Cronaca
NICHELINO - Sfondano il cancello di una ditta per rubare rame e ottone
NICHELINO - Sfondano il cancello di una ditta per rubare rame e ottone
E' successo nella notte su via Santi: nel mirino l'azienda Mtl che aveva nei magazzini barre e materiale delle due leghe. I carabinieri indagano: è probabile che i ladri sapessero di trovare quel materiale
RIVALTA - Camion derubato della merce all'Interporto
RIVALTA - Camion derubato della merce all
Ancora un assalto da parte dei ladri che da tempo hanno messo nel mirino i tir che vengono parcheggiati lì durante la notte. Ad accorgersi è stato l'autista, che ha chiamato subito i carabinieri
NICHELINO - Incendio devasta il tetto del "Giardino dei Sapori"
NICHELINO - Incendio devasta il tetto del "Giardino dei Sapori"
Il rogo è partito dalla canna fumaria della caldaia: non ci sono stati feriti, ma la parte vicino al magazzino è completamente rovinata. Il ristorante e il resto della struttura restano regolarmente aperti
TROFARELLO - Posta chiusa: un'ala dedicata all'ufficio di Testona, a Moncalieri
TROFARELLO - Posta chiusa: un
Dopo le proteste dell'amministrazione comunale, Poste potenzia gli orari nel sito di Valle Sauglio e destina un'ala degli uffici della borgata moncalierese solo ai trofarellesi per questioni più complesse
CARMAGNOLA - Un nuovo maxi polo logistico della Lidl: Legambiente contraria
CARMAGNOLA - Un nuovo maxi polo logistico della Lidl: Legambiente contraria
Porterebbe circa 150 nuovi posti di lavoro sul territorio, ma l'associazione ambientalista protesta: "Si abbia lungimiranza e amore per il territorio individuando un sito alternativo per l’insediamento, dove riconvertire spazi già usati"
NICHELINO - Rubano in casa e per scappare prendono a bastonate il proprietario
NICHELINO - Rubano in casa e per scappare prendono a bastonate il proprietario
E' successo in un casolare in viale Torino, a Stupinigi. Tre uomini, con il volto coperto, hanno assaltato la casa, entrando da una finestra. Uno di loro è rimasto fuori a fare da palo ed è stato visto dal proprietario che ha dato l'allarme
NICHELINO - Consegnati i doni per i bimbi ricoverati al Regina Margherita
NICHELINO - Consegnati i doni per i bimbi ricoverati al Regina Margherita
Una bella iniziativa grazie ai clienti dello shopping center
CINTURA - Comuni in rivolta per la possibile rivoluzione delle tratte degli autobus
CINTURA - Comuni in rivolta per la possibile rivoluzione delle tratte degli autobus
Un documento comune firmato dai comuni dell'hinterland, tra cui Moncalieri, Nichelino, Beinasco, Rivalta e Orbassano, denuncia il problema: no alla limitazione di tratte che oggi circolano dentro i comuni della cintura
CARMAGNOLA - Taccheggiatore al Carrefour di via Sales: fermato
CARMAGNOLA - Taccheggiatore al Carrefour di via Sales: fermato
I carabinieri sono intervenuti alle 3 di notte al supermercato aperto 24 ore. L'uomo aveva cercato di portare della merce senza pagare: bloccato dalla vigilanza è stato poi denunciato dai carabinieri
MONCALIERI - Autobus preso di mira dai vandali davanti il Tulip Inn
MONCALIERI - Autobus preso di mira dai vandali davanti il Tulip Inn
Trasportava una comitiva di russi l'autobus che la notte scorsa è stato preso di mira dai vandali, che hanno rotto alcuni finestrini. Probabilmente volevano rubare qualcosa, ma sono andati via mani vuote
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore