LA LOGGIA - Caos nel centrosinistra. Alle prossime elezioni, salvo sorprese, ci saranno tre candidati a sindaco

| Scissione nella maggioranza comunale. Davide Catalano, segretario Pd locale, sarà il candidato di "Vivere La Loggia", ma correrà da solo anche l'attuale assessore Giuseppe Nocera e, quasi certamente, Domenico Romano.

+ Miei preferiti
LA LOGGIA - Caos nel centrosinistra. Alle prossime elezioni, salvo sorprese, ci saranno tre candidati a sindaco
Se non siamo di fronte ad un nuovo "Caso-Nichelino", poco ci manca. Protagonista ancora una volta il Pd, che pare continui a volersi complicare la vita anche nei piccoli comuni dove gli accordi dovrebbero avvenire più facilmente. Il caos e la scissione del blocco di centrosinistra locale, porterà ben tre liste alle prossime elezioni comunali. Sorridono i Cinque Stelle, che avranno un'ottima opportunità per poter governare il primo comune della cintura sud di Torino.

Al momento l'unico candidato che si è già presentato ufficialmente è Davide Catalano, segretario locale del Pd con la lista "Vivere La Loggia". Ma a correre per la carica di primo cittadino ci sarà anche Giuseppe Nocera, attuale assessore della giunta di centrosinistra targata Sergio Ingaramo, e al 99% si butterà nella mischia anche Domenico Romano, altro membro dell'attuale maggioranza comunale. Come mai tre liste? Bisogna fare un passo indietro. Il circolo locale del Pd, mesi fa, aveva cominciato a ragionare sulle primarie: «Come da statuto Pd - spiega Catalano, il segretario cittadino -, avevo proposto l'organizzazione delle primarie, al quale io mi sono subito detto disponibile alla candidatura. Per settimane si è discusso sul tema: c'è chi voleva farle, chi no». In un primo momento, infatti, sembrava che anche Romano volesse correre nella contesa interna ai Democratici, per poi però decidere di no perchè temeva di dare un immagine spaccata del partito alle comunali vere e proprie.

A quel punto, durante una delle ultime assemblee del partiro di qualche settimana dopo, si prende atto che oltre a Catalano non ci sono altre candidature. Di fatto viene firmato un documento scritto a mano, dove si mette nero su bianco che Catalano è il candidato sindaco per la mancanza di altri avversari alle primarie del partito. E sul foglio firma anche Sergio Ingaramo, il sindaco.

Catalano organizza la serata di presentazione della sua candidatura e della lista, a cui sono presenti anche i vertici Pd provinciali, ma pochi giorni dopo ecco il giallo. Una parte di coloro che avrebbero dovuto sostenerlo si allontanano, non in accordo con la sua candidatura a primo cittadino. E tra questi c'è proprio il sindaco uscente, che non si ricandiderà: «Confermo che il centrosinistra qui a La Loggia arriverà spaccato al voto - spiega -, io non sosterrò Catalano, ma quasi sicuramente la terza lista. Quella che dovrebbe vedere candidato Romano. Sì, è vero che c'è stata la mia firma su quel documento che attestava la mancata organizzazione delle primarie e quindi la nomina di Catalano, Ma un documento scritto in quel modo, lascia un po' il tempo che trova».

Catalano, per ora, attende gli eventi e anche l'ufficialità della candidatura di una terza lista in capo a Romano: «Io, al momento resto a quel documento firmato che attesta il sottoscritto come candidato Pd alle prossime elezioni. Se e quando ci saranno  altre candidature ne prenderò atto. E' stato fatto tutto il possibile per fare le primarie, ma nessun'altro oltre a me si è proposto. Se c'erano altre persone che aspiravano a diventare sindaco ci si poteva confrontare in una sana e democratica contesa alle primarie. Quindi al momento, salvo altri sviluppi futuri, non posso che ringraziare tutto il partito, anche il sindaco uscente visto che ha firmato quel documento, per il sostegno e la fiducia riservatami».  

E poi c'è Giuseppe NOcera, che presenterà una sua lista e Ingaramo ne ha anche per lui: «Il suo tentativo di creare allarmismo con l'esposto sull'incendio alla Cmt è fuoriluogo. Ormai è in piena campagna elettorale».

 

 

Galleria fotografica
LA LOGGIA - Caos nel centrosinistra. Alle prossime elezioni, salvo sorprese, ci saranno tre candidati a sindaco - immagine 1
Cronaca
MONCALIERI - Incidente su viale Del Castello: un ferito
MONCALIERI - Incidente su viale Del Castello: un ferito
Lo scontro a pochi metri dalla telecamera che controlla il semaforo rosso. Una Panda e una Bmw si sono scontrate all'incrocio con strada Rebaude. Portato in ospedale il ragazzo alla guida della seconda auto.
TROFARELLO -Tir si schianta contro la barriera del telepass: disagi al casello
TROFARELLO -Tir si schianta contro la barriera del telepass: disagi al casello
il fatto è avvenuto questa mattina intorno alle 6 in direzione nord: l'autista 45 enne è rimasto illeso. Ci vorrà tutta la giornata per ripristinare la corsia danneggiata. Si prevedono code alla barriera
NICHELINO - Muore don Sergio Boarino, l'ex parroco di S.Edoardo
NICHELINO - Muore don Sergio Boarino, l
Il sacerdote sarà ricordato in città durante le messe di sabato e di domenica, ma anche con una concelebrazione a settembre, che a breve sarà definita dalla comunità pastorale locale.
MONCALIERI - Paura nella notte per un principio di incendio in un'azienda
MONCALIERI - Paura nella notte per un principio di incendio in un
L'allarme è scattato intorno alle 23 in corso Savona: pare che tutto sia partito da un corto circuito probabilmente causato dal temporale in corso. Non ci sono stati feriti
NICHELINO - Pestano due ragazzi per uno sguardo di troppo
NICHELINO - Pestano due ragazzi per uno sguardo di troppo
Un gruppo di bulli ha teso un agguato a due giovani in via Amendola. Lei aveva "osato" guardare una sua coetanea dentro il centro commerciale di piazza Aldo Moro qualche giorno prima. I carabinieri hanno denunciato tutti
CARMAGNOLA - Arrestato pusher che operava in trasferta, nella zona di Alba
CARMAGNOLA - Arrestato pusher che operava in trasferta, nella zona di Alba
E' stato trovato in possesso di più di 100 grammi di Marjuana. Nella sua casa, il giovane pusher aveva una vera e propria piantagione con 12 piante di cannabis
CARMAGNOLA - Spruzzano spray urticante: bravata in piazza Sant'Agostino
CARMAGNOLA - Spruzzano spray urticante: bravata in piazza Sant
Decine di persone hanno iniziato a tossire e a lamentare bruciori agli occhi e alla gola. Nessuno però ha dovuto ricorrere a cure mediche
CINTURA - Allarme della Regione: attenzione alle truffe agli asili
CINTURA - Allarme della Regione: attenzione alle truffe agli asili
Sconosciuti si presentano telefonicamente alle scuole dell’infanzia come dipendenti della Regione, domandano la restituzione di contributi erogati “per errore” e ne chiedono l’accredito tramite Postepay o altre simili modalità.
ORBASSANO - Raccolta firme per prolungare l'orario della biblioteca
ORBASSANO - Raccolta firme per prolungare l
Si firma sabato 21 luglio, di fronte al comune. L'iniziativa è promossa da Sinistra per Orbassano che vorrebbe più tempo e spazi da dedicare alla cultura.
NICHELINO - Il semaforo lampeggia e all'incrocio capita l'incidente: due feriti
NICHELINO - Il semaforo lampeggia e all
E' successo questa mattina all'intersezione tra via Paesana e via Bengasi, vicino al sovrappasso del Colombetto. Da accertare chi non abbia dato precedenza e se all'origine ci sia l'alta velocità.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore