La polizia locale ha individuato un gruppetto di giovanissimi di La Loggia, dedita allo spaccio e al consumo di marijuana. Le segnalazioni si sono susseguite per giorni, finchè gli agenti non hanno posizionato una telecamera apposita in una delle zone indicate dai testimoni come maggiormente "attiva" nello smercio di stupefacenti. Videocamera che è stata sfasciata da uno di questi giovani, per evitare che venissero riprese scene "compromettenti". Peccato che la polizia locale è risalita all'autore del danno e sia stato denunciato. Sarà la famiglia a pagare i danni, circa 700 euro, visto che si tratta di un minorenne come i suoi amici. Polizia locale che ha recuperato anche soldi e alcuni grammi di marijuana, che i giovani hanno cercato di nascondere in pacchetti di sigarette gettandoli in cortili privati al momento dei controlli. Due di loro sono stati segnalati alla prefettura come assuntori si droga.

Galleria fotografica

Articoli correlati