Non si sono le condizioni di sicurezza per riaprire i mercati a Nichelino e quello del centro storico di Moncalieri. Dopo alcune valutazioni fatte dalle due amministrazioni comunali, si è deciso di continuare a vietarli anche per la prossima settimana. Troppo complesso organizzarli nel modo giusto per evitare il rischio di assembramento e carenza, soprattutto, di personale adatto a controllare che non avvengano situazioni di potenziale rischio. A Moncalieri restano aperto soltanto i banchi alimentari nelle aree di borgo San Pietro, borgo Aje e Testona. A Nichelino, invece, ancora nulla su tutto il territorio: "La pressione sugli ospedali sta scemando - dice il primo cittadino nichelinese, Giampiero Tolardo -, ma continua ad essere troppo alto il numero dei contagi. Per cui, dopo attente valutazioni, abbiamo deciso di non rischiare e mantenere ancora chiusi i mercati rionali".   

Galleria fotografica

Articoli correlati