Una truffa evitabile con un minimo di attenzione in più, ma comunque andata a buon fine e per certi versi tragicomica se non fosse che la vittima ci ha rimesso dei soldi veri. Un uomo di Moncalieri aveva trovato sul web un'occasione per comprare un telefonino di ultima generazione a un prezzo accessibile. Si è accordato con il venditore, che gli aveva mostrato le foto del dspositivo, tenuto bene. Così due giorni fa si sono dati appuntamento in corso Trieste per formalizzare l'acquisto. Il venditore gli ha consegnato la confezione, con tanto di scontrino per la garanzia che sulla carta era ancora valida. Ma qui, ecco la leggerezza del compratore. Si è fidato dell'altra persona e non ha aperto subito per controllare all'interno. Così l'altro ha intascato i soldi e si è allontanato. Quando il compratore ha aperto la confezione, ecco la sgradita sorpresa: all'interno c'era una saponetta. A quel punto non gli è rimasto altro da fare che fare denuncia ai carabinieri. 

Galleria fotografica

Articoli correlati