Si forma una grossa crepa sul soffitto dell'ufficio e il sindaco Paolo Montagna è stato invitato dai tecnici comunali a traslocare in un'altra stanza per precauzione. La fenditura si è aperta nei giorni scorsi, ma unitamente ad alcune porzioni di pittura che si sono scrostate, si è deciso per cambiare ufficio in via temporanea finchè non verranno fatti tutti i controlli e gli interventi di ripristino del caso

Controlli che verranno svolti nei prossimi giorni anche con la supervisione della Sovrintendenza, visto che il palazzo comunale è un bene architettonico. E' probabile che verranno fatte delle analisi anche sul resto degli uffici, per controllare altre crepe che si sono formate nel tempo. Non c'è comunque nessuna ordinanza di chiusura di stanze o di porzioni del municipio e men che meno alcun intervento di autorità, che abbiano certificato un pericolo imminente. Solo una disposizione di sicurezza in attesa di capire gli interventi da fare. Il palazzo comunale del resto è una struttura che fu restaurata nel lontano 1778 e che mostra, inevitabilmente, qualche segno del tempo. 

Galleria fotografica

Articoli correlati