MONCALIERI - Ennesimo consiglio comunale senza numero legale, ormai Ŕ un record

| Ieri sera, 20 ottobre, una scena che ormai si Ŕ ripetuta spesso e volentieri in due anni di amministrazione-Montagna. La nuova frattura tra Pd e Moderati sulla variazione di bilancio e sugli sviluppi dell'ex Dea in seguito al Tar

+ Miei preferiti
MONCALIERI - Ennesimo consiglio comunale senza numero legale, ormai Ŕ un record
L'appello e il numero che non c'è. Di nuovo. Un'ora di attesa e replay, questa volta il Movimento Cinque Stelle entra in aula e il numero legale c'è. Ma è un fuoco di paglia: i grillini vogliono discutere le interrogazioni e infatti, una volta terminate, escono nuovamente dalla sala e il numero legale non c'è di nuovo. Risultato, tutti a casa e niente consiglio comunale. In estrema sintesi ecco il riassunto della seduta plenaria di venerdì 20 ottobre. Che sembra un copia e incolla di altri consigli visti in questi due anni di legislatura. In aula c'è solo il Pd e la lista E' Tempo, invece Moderati e opposizione sono fuori, assenti.
 

Facile ricondurre l'ennesimo strappo in maggioranza a due questioni base: la variazione di bilancio che doveva essere votata e le ripercussioni sulla questione ex Dea dopo l'ordinanza del Tar. Nei corridoi di palazzo civico si rincorrono voci su un diktat della formazione politica capeggiata da Abelio Viscomi, sia sul bilancio che sulla fabbrica abbandonata di strada Torino. I Moderati, su quest'ultima vicenda, avrebbero voluto rassicurazioni sul comportamento degli alleati in merito alla gestione politica della questione. Viscomi giustifica così l'ennesimo strappo: «Noi non possiamo votare una variazione di bilancio dove i soldi,  destinati agli alluvionati, vengono presi da capitoli che poi in un secondo tempo dovranno essere nuovamente rimpinguati. Abbiamo chiesto che siano raccolti da quelle voci che a nostro avviso sono spese inutili. Ad esempio, perchè pagare la morosità incolpevole dei cittadini se già viene fatto attraverso l'unione dei comuni con investimenti di quasi tre milioni? Se abbiamo approvato le opere pubbliche legate all'assetto idrogeologico, anche il bilancio deve andare nella stessa direzione. Quindi no a mance per gli alluvionati, ma un piano serio. Ecco perchè abbiamo deciso di non partecipare al consiglio».

Queste sospensioni delle sedute del consiglio sono diventate troppo frequenti: «Servono per fare delle riflessioni - spiega il capogruppo dei Moderati -, noi non possiamo avera una maggioranza diversa ogni volta che si affrontano temi importanti della città. Come sulla ex Dea». In che senso? «La nostra posizione è stata sempre molto chiara, e se i cittadini vogliono palazzi e centri commerciali lì, non devono votare i Moderati, perchè noi non li vogliamo. Ora c'è la questione dell'ordinanza del Tar. Mi chiedo su quali informazioni siano state scritte le motivazioni della sentenza. Se io non ho partecipato al voto perchè ero assente a causa di problemi di salute, devo risponderne? Noi avevamo già votato contro quel progetto di riqualificazione». Ora vi incontrerete in maggioranza?  «E' probabile».  

Cronaca
BEINASCO - Allarme alla scuola Gobetti per un guasto idrico, intervenuti i pompieri
BEINASCO - Allarme alla scuola Gobetti per un guasto idrico, intervenuti i pompieri
Vigili del fuoco e polizia municipale sono dovuti correre la scorsa notte per un guasto ad un rubinetto nella secondaria, che fortunatamente non ha pregiudicato l'apertura dei cancelli questa mattin.a
NICHELINO - Ancora guasti agli autobus: principio di incendio sul 35
NICHELINO - Ancora guasti agli autobus: principio di incendio sul 35
Nel pomeriggio di oggi, in via Amendola, il mezzo ha cominciato a fumare dal vano motore prima che l'intervento dell'autista con l'estintore evitasse il peggio. Il veicolo Ŕ stato poi messo in sicurezza dai vigili del fuoco
TROFARELLO - Visite sportive in nero: la finanza denuncia due medici
TROFARELLO - Visite sportive in nero: la finanza denuncia due medici
Uno dei medici nei guai dovrÓ spiegare ai magistrati l'utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti che venivano emesse da uno studio medico di Trofarello
ORBASSANO - Pedone investito sulla circonvallazione esterna: trasportato al San Luigi
ORBASSANO - Pedone investito sulla circonvallazione esterna: trasportato al San Luigi
L'auto, una Peugeot 308, stava svoltando su strada Stupinigi quando ha colpito il passante che stava tornando dal vicino supermercato. L'uomo Ŕ stato portato al San Luigi e allo stato attuale le sue condizioni non sembrano preoccupare.
RIVALTA - Oltre 370 firme per mettere in sicurezza l'incrocio vicino al bicigrill
RIVALTA - Oltre 370 firme per mettere in sicurezza l
L'iniziativa spontanea Ŕ nata dopo i fatti di poche settimane fa, quando un'auto era piombata nel parco rischiando di travolgere le famiglie che stavano passando la domenica. Il veicolo si ferÓ a pochi metri dal punto di ristoro
CANDIOLO - Via al maxi piano di asfaltature sulle strade comunali
CANDIOLO - Via al maxi piano di asfaltature sulle strade comunali
In seguito a sopralluoghi effettuati negli ultimi mesi, alle segnalazioni dirette da parte dei cittadini e ad indagini fatte dal servizio tecnico sono state censite tutte le strade del territorio, definendone lo stato.
NICHELINO - La falsa maga ruba gioielli inventandosi un rito anti malocchio
NICHELINO - La falsa maga ruba gioielli inventandosi un rito anti malocchio
Nuova frontiera delle truffe in appartamento: una 60 enne ha aperto ad una donna vestita come una cartomante vecchia maniera che l'ha convinta esserci una maledizione attorno a casa sua. Le ha poi rubato i gioielli ed Ŕ fuggita
CINTURA - Nessuna multa il primo giorno delle ordinanze anti smog
CINTURA - Nessuna multa il primo giorno delle ordinanze anti smog
Tanta confusione e decine di chiamate ai centralini dei comandi delle polizie municipali dei vari comuni. Nei prossimi giorni continueranno i controlli soprattutto nelle strade a maggior afflusso
CARMAGNOLA - Vandali in viale Garibaldi: sfasciata una pompa antincendio
CARMAGNOLA - Vandali in viale Garibaldi: sfasciata una pompa antincendio
Le segnalazioni sono arrivate dai cittadini: presi di mira anche alcuni cestini di rifiuti. Il Comune aveva chiesto ai carabinieri una particolare attenzione a quella zona giÓ alcune settimane fa.
MONCALIERI - Spacciava marijuana in piazza Argiroupoli: fermato dalla polizia locale
MONCALIERI - Spacciava marijuana in piazza Argiroupoli: fermato dalla polizia locale
L'uomo aveva con sÚ diverse dosi di erba giÓ confezionate e pronte alla vendita. Non aveva avuto remore a smerciare mentre diversi ragazzini giocavano a calcio nei giardini della zona. La polizia locale ha sequestrato tutto
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore