MONCALIERI - Ha un infarto, ma al Santa Croce lo curano con l'antidolorifico. Salvato alle Molinette

| La disavventura raccontata dalla moglie di un uomo di 50 anni, che è andato in ospedale due volte in due giorni, prima di andare a Torino. Dal Santa Croce spiegano: «La seconda volta ha rifiutato lui il ricovero».

+ Miei preferiti
MONCALIERI - Ha un infarto, ma al Santa Croce lo curano con lantidolorifico. Salvato alle Molinette
Va all'ospedale Santa Croce con un forte dolore al petto e al braccio, lo curano con un antidolorifico, ma 36 ore dopo alle Molinette scopre di avere un infarto al miocardio. E' la disavventura di un uomo di 50 anni di Moncalieri, che dopo essere andato e tornato nel giro di un giorno e mezzo dall'ospedale cittadino a causa degli stessi sintomi, si è poi rivolto a Torino scoprendo il reale motivo del suo malessere. E ci è mancato poco che finisse male.

A raccontare tutto è la moglie, Antonella: «Tutto è cominciato giovedì scorso, quando mio marito ha avuto questa fitta al petto, con dolori al braccio. Siamo andati subito al Santa Croce e i medici gli hanno detto che non era nulla di preoccupante, tanto da fargli una semplice flebo di antidolorifico. Il dolore si è attenuato, in attesa di fare una visita cardiologica il giorno dopo. Quando siamo ritornati in ospedale, ecco che mio marito ha avuto un nuovo attacco». A quel punto sono scesi nuovamente in pronto soccorso: «Ci sono state anche delle diatribe con chi era di turno – spiega la donna -, perchè mio marito ha chiesto che non gli venisse solo somministrato dell'antidolorifico. A quel punto abbiamo deciso di firmare per uscire, perchè non eravamo convinti di come si stesse affrontando la situazione. Poche ore dopo, al sentore di un ennesimo problema al petto siamo andati alle Molinette».

E qui l'amara sorpresa: «E' stato riscontrato un infarto al miocardio, con occlusione di arterie e lesioni al cuore. E' stato preso appena in tempo. Mi chiedo, perchè i medici a Moncalieri non hanno capito subito quello che aveva?». Santa Croce che risponde: «Nel secondo passaggio al pronto soccorso c'era volontà di ricoverarlo, è stato lui a rifiutare, firmando. Probabilmente la prima volta che è arrivato, il giorno prima, il problema non era ancora così acuto da giustificare l'ipotesi di un infarto e si è proceduto con la somministrazione di un antidolorifico».

Cronaca
CARIGNANO - Auto prende fuoco all'improvviso durante la marcia - FOTO
CARIGNANO - Auto prende fuoco all
I vigili del fuoco di Carignano sono tempestivamente intervenuti evitando che l'incendio potesse estendersi anche alle case vicine. Accertamenti in corso sulle cause del rogo
TANGENZIALE DI TORINO - Grave doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone - FOTO
TANGENZIALE DI TORINO - Grave doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone - FOTO
Dramma sfiorato nella notte tra sabato e domenica lungo la tangenziale. Per estrarre le due ragazze ferite da sotto la 500 è servito l'intervento dei vigili del fuoco. Dinamica al vaglio della polizia stradale
CARMAGNOLA - Minorenni giocano alle slot: carabinieri multano quattro sale giochi
CARMAGNOLA - Minorenni giocano alle slot: carabinieri multano quattro sale giochi
Studenti minorenni visti giocare prima e dopo la scuola in fasce orarie non consentite dall'ordinanza comunale. E' quanto alcuni cittadini hanno segnalato ai carabinieri di Carmagnola
MONCALIERI - Aggressione al sindaco Montagna da parte di un gruppo di nomadi
MONCALIERI - Aggressione al sindaco Montagna da parte di un gruppo di nomadi
E' stato circondato mentre era in auto: hanno preso a calci il veicolo obbligandolo a scendere per un confronto molto duro. Pare che protestassero per come erano stati dislocati dopo la chiusura del campo di via Freylia
MONCALIERI - Assassino in fuga preso dai carabinieri nel parcheggio del Leroy Merlin
MONCALIERI - Assassino in fuga preso dai carabinieri nel parcheggio del Leroy Merlin
E' stato fermato nel parcheggio del Leroy Merlin di Moncalieri, nel tardo pomeriggio di giovedi, Giuseppe Laforè, detto Alex, 24 anni, etnia sinti residente a Romano Canavese
PIOSSASCO - Non vedente con il cane guida colpito da un'auto mentre attraversa la strada
PIOSSASCO - Non vedente con il cane guida colpito da un
Attimi di paura nella giornata di ieri, alla rotatoria tra via Torino e via Pinerolo. E' successo intorno alle 17: l'uomo è stato subito soccorso e medicato sul posto. L'auto si è subito fermata: intervenuti i vigili
SANGANO - Allarme dei cacciatori per avvistamenti di lupi
SANGANO - Allarme dei cacciatori per avvistamenti di lupi
Un video postato sulla pagina Facebook delll'unione regionale cacciatori "La Selva" denuncia un avvistamento dell'animale selvatico al confine con Trana, vicino alla strada provinciale e il torrente Sangone
NICHELINO - Ancora pedoni investiti: coppia di pensionate in ospedale
NICHELINO - Ancora pedoni investiti: coppia di pensionate in ospedale
E' successo nella serata di ieri, 18 gennaio, in piazza San Quirico. Stavano attraversando sulle strisce e sono state colpite da una Panda guidata da una 70 enne. E' il quarto caso in due settimane: due solo ieri
NICHELINO - Donna investita in via XXV Aprile: paura nel pomeriggio
NICHELINO - Donna investita in via XXV Aprile: paura nel pomeriggio
Stava camminando verso casa, direzione via Cacciatori, quando una vettura probabilmente in fare di manovra l'ha toccata, facendole perdere l'equilibrio. E' stata medicata sul posto dal personale del 118
ORBASSANO - Altra discarica abusiva: questa volta nel parco di Stupinigi
ORBASSANO - Altra discarica abusiva: questa volta nel parco di Stupinigi
Una vasca, una cyclette e una specchiera tra resti edli, segno che qualcuno ha scaricato lì quello che avanza di una ristrutturazione casalinga. I genitori della vicina scuoletta Montessori hanno allertato la polizia municipale
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore