Bel gesto di umanità questa mattina, 2 aprile all'ingresso dell'Esselunga di Moncalieri. Supermercato che, come tanti ipermercati, ha creato la corsia preferenziale d'ingreso per gli operatori sanitari. Possono saltare la fila e velocizzare la spesa, specie se di lì a poco devono entrare in ospedale. I clienti erano in fila quando è arrivata una donna di Nichelino, che abita subito dopo il confine tra i due comuni. Doveva andare di lì a poco in ospedale, a iniziare il servizio e ha chiesto ai presenti, quasi con timore, se potesse passare davanti e velocizzare le operazioni di spesa. Non solo i clienti in coda l'hanno fatta passare (nonostante avesse diritto), ma è partito un applauso spontaneo e una serie di "grazie" a lei rivolti. Segno del grande affetto della popolazione verso gli operatori sanitari che sono in trincea per il coronavirus.   

Galleria fotografica

Articoli correlati