La procura di Torino ha chiesto al tribunale la revoca della messa alla prova al sindaco di Moncalieri, Paolo Montagna. Questa mattina è stata avanzata la proposta, che l'accusa ritiene fondata alla luce di nuovi elementi che dimostrerebbero come il sindaco non abbia svolto correttamente i lavori socialmente utili chiesti ed ottenuti per l'indagine di circa tre anni fa, su un accesso abusivo a sistemi informatici che lo vedeva coinvolto. Il giudice si è riservato la decisione che potrebbe avvenire nelle prossime ore.

Galleria fotografica

Articoli correlati