Dopo l'ennesima lite non ce l'ha fatta più. Ha chiamato i carabinieri per svelare cosa facesse il figlio mentre era in camera: ossia coltivare marijuana. Le discussioni tra i due erano sempre più violente e la madre non riusciva a spiegare al giovane di 23 anni perchè fosse sbagliato a fare quello che faceva. Così nella serata di venerdì ha chiamato il 112. La pattuglia, una volta arrivata in quell'appartamento di via Fiume, a Moncalieri, ha visto che in un armadio della cameretta del ragazzo c'era la droga. Tre pantine con le luci per farle crescere rigogliose e semi di cannabis pronti all'uso. Il tutto è stato sequestrato e il ragazzo denunciato.

Galleria fotografica

Articoli correlati