Ci sarebbero anche due professionisti della Onlus hansel e Gretel di Moncalieri tra i 16 indagati nell'ambito dell'operazione "Angeli e Demoni" della procura di Reggio Emilia.

L’inchiesta ha permesso di smascherare un sistema illecito di gestione dei minori in affido. Nei guai sono finiti professionisti, medici, politici, assistenti sociali, psicologi e psicoterapeuti. 

I professionisti di Moncalieri sono ai domiciliari, un terzo è stato denunciato. Per tutti l'accusa, a vario titolo, è di frode processuale, depistaggio, abuso d'ufficio, maltrattamenti su minori, lesioni gravissime, falso in atto pubblico, violenza privata, tentata estorsione, peculato d'uso.

Secondo gli inquirenti sarebbe stato creato un giro d'affari mirato a sottrarre i minori alle famiglie per darli in affido retribuito a conoscenti. 

Con tanto di ore di "lavaggio del cervello" durante gli incontri fra i minori e la psicoterapeuta, così come hanno fatto emergere gli investigatori.

Le indagini sono ancora in corso.

Galleria fotografica

Articoli correlati