Un uomo di 50 anni, residente in un alloggio di via Sestriere a Moncalieri, è stato arrestato dai carabinieri di Trofarello e del nucleo radiomobile di Moncalieri per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. L'altra mattina l'uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha picchiato la moglie che si era appena rifiutata di avere un rapporto sessuale con lui. Secondo quanto hanno potuto ricostruire i militari dell'Arma, l'uomo ha prima minacciato la donna poi ha iniziato a malmenarla sferrandole calci e pugni al volto.    

Dopo la chiamata al 112 da parte di alcuni vicini la donna è stata medicata dal personale del 118 e trasportata per precauzione al pronto soccorso dell'ospedale Santa Croce di Moncalieri dal quale è stata poi dimessi con qualche giorno di prognosi a seguito delle contusioni riportate al volto.

Il marito violento, invece, che ha anche opposto resistenza ai carabinieri aggravando ulteriormente la sua posizione, dopo un passaggio in ospedale per controlli, è stato associato al carcere Lorusso e Cutugno di Torino a disposizione dell'autorità giudiziaria. Si tratta di uno slavo già noto alle forze dell'ordine.

Galleria fotografica

Articoli correlati