Rallenta un'ambulanza che non gli ha dato la precedenza (a suo dire). Viene identificato dalla polizia locale e denunciato per interruzione di pubblico servizio. Il «fenomeno» è un automobilista che, qualche settimana fa, aveva bloccato un'ambulanza con le sirene accese mentre trasportava al Santa Croce di Moncalieri un 65 enne. Il paziente era positivo al covid e, per fortuna, non ha avuto problemi ulteriori nonostante il gesto sconsiderato dell'automobilista.

Quest'ultimo, a suo dire, se l'era presa con l'autista del mezzo di soccorso che avrebbe dovuto dargli la precedenza, contestando persino che il mezzo avesse a bordo un malato covid. Così aveva pensato bene di mettersi di traverso e urlare ai volontari a bordo accusandoli di utilizzare le sirene per altri motivi.

Non contento aveva persino seguito l'ambulanza fino al pronto soccorso, forse nel tentativo di smascherare il «complotto». Solo che all'ospedale c'erano già gli agenti della polizia locale ad attenderlo. A quel punto l'uomo ha preferito scappare. A distanza di giorni è stato comunque identificato e sanzionato.

Galleria fotografica

Articoli correlati