Torna il timore delle truffe "porta a porta" legate al coronavirus. Quattro finti poliziotti hanno citofonato ieri pomeriggio, 15 aprile, ad un pensionato abitante in via San Giovanni Bosco a Moncalieri, cercando di entrare in casa sua con la scusa di fare controlli legati al virus. Volevano far sembrare un servizio fatto per aiutare chi era in difficoltà, invece erano dei malviventi. L'anziano ha capito che qualcosa non era chiaro e anzichè farli entrare nel palazzo è sceso giù lui, telefonino in mano con la chiamata ai carabinieri già attiva. E quando quei criminali hanno capito che rischiavano di essere acciuffati, sono saliti sui loro veicoli e sono scappati a gambe levate. 

Galleria fotografica

Articoli correlati