Un uomo di 57 anni è stato multato di 280 euro dalla polizia locale, dopo essere stato sorpreso a portare a spasso il suo cane all'interno del parco di Lungo Po Abellonio, chiuso come impone il degreto anti virus. Quando ha visto la pattuglia si è voltato dall'altra parte, ha peso in braccio il cagnolino e ha cominciato a correre per evitare l'inevitabile sanzione. Sapeva che stava facendo una furbata, ma si trattava di uno di uei cittadini che in questi giorni non vuole saperne di seguire le regole. Così ha cercato di seminare gli agenti passando per cirso Trieste e via Goito, finchè non è stato bloccato. Durante la corsa disperata per evitare la multa ha anche rischiato di cadere nel Po. 

Galleria fotografica

Articoli correlati