NICHELINO - 15 enne in fuga d'amore per incontrare il fidanzatino conosciuto su Instagram. Ritrovati dai carabinieri

| Era la mezzanotte a cavallo tra il 2 e il 3 novembre quando una 15enne astigiana, sfruttando il sonno della famiglia, lascia un biglietto sulla scrivania di camera sua, con su scritto «Ciao, vi amo tutti», e fa perdere le proprie tracce...

+ Miei preferiti
NICHELINO - 15 enne in fuga damore per incontrare il fidanzatino conosciuto su Instagram. Ritrovati dai carabinieri
Era la mezzanotte a cavallo tra il 2 e il 3 novembre quando una 15enne astigiana, sfruttando il sonno della famiglia, lascia un biglietto sulla scrivania di camera sua, con su scritto “ciao, vi amo tutti”, e fa perdere le proprie tracce. Ad accorgersene per primo il fratello che, rientrato da una serata con gli amici, trova la porta di casa aperta e la luce della camera da letto della sorella accesa.
 
Immediato l’allarme ai Carabinieri del 112 che giungono subito sul posto ed avviano un’ininterrotta attività d’indagine che, coordinata dal Comandante della Compagnia di Asti, consente, nelle prime ore dell’alba, di comprendere come l’adolescente, che mai prima d’ora aveva tenuto comportamenti del genere o dato segni di disagio, si fosse diretta in treno nel torinese verso le 22:00. La ragione? Incontrare un coetaneo conosciuto su Instagram qualche sera prima. Si susseguono le indagini che conducono in caserma gli amici della ragazza, a conoscenza dell’intendimento della giovane, ma ignari dell’identità del “Romeo virtuale”.
 
Grazie ad un esame incrociato delle prime indicazioni e del monitoraggio dei profili social che potessero coincidere con quello su cui la giovane aveva conosciuto l’ignoto ragazzo, nonché grazie alla localizzazione delle utenze cellulari della minorenne, si
circoscrive il luogo di possibile fuga nel comune di Nichelino. Un volta risaliti alle generalità del ragazzo, un 16 enne di Nichelino, questi viene condotto in caserma e qui conferma l’avvenuta conoscenza della ragazza con cui, a suo dire, una volta conosciuta, decide di riaccompagnarla alla stazione ferroviaria e di non proseguire la serata con lei.
 
Una volta riattivata l’utenza cellulare, che in gran parte del tempo era rimasta spenta per evitare di essere rintracciata, i Carabinieri di Asti individuano alle ore 15:00 del 3 novembre la giovane in un parco di Nichelino dove viene trovata e riaccompagnata a casa dei genitori che, disperati per la preoccupazione, la possono riabbracciare e sincerarsi delle sue ottime condizioni di salute. Una vicenda conclusasi per il meglio che sottolinea ancora una volta il rischio cui si va incontro nei casi di “conoscenze al buio sui social”.
Cronaca
BEINASCO - Tre decessi nella casa di riposo di Borgaretto. Problema sul personale
BEINASCO - Tre decessi nella casa di riposo di Borgaretto. Problema sul personale
Il dramma degli operatori sanitari che sono sempre di meno all'interno delle strutture per anziani, colpisce anche la residenza della frazione beinaschese. La prossima settimana dovrebbero partire controlli dell'Asl
TROFARELLO - Assalto ad un negozio di alimentari, per rubare la miseria di 50 euro
TROFARELLO - Assalto ad un negozio di alimentari, per rubare la miseria di 50 euro
I carabinieri sono intervenuti la notte scorsa per un furto ad un punto commerciale lungo via Torino. I malviventi hanno forzato la porta e puntato la cassa, portando via pochi spiccioli.
TANGENZIALE - Caselli gratis a medici e operatori sanitari fino al 13 aprile
TANGENZIALE - Caselli gratis a medici e operatori sanitari fino al 13 aprile
Lo ha deciso la società Ativa, che gestisce la rete. Chi opera nel mondo sanitario deve spedire l'autocertificazione in vigore con il decreto e indicare se abbia o meno l'abbonamento telepass.
PIOSSASCO - Salgono a 6 i deceduti in città per il virus, 13 ricoverati e altri 11 positivi a casa
PIOSSASCO - Salgono a 6 i deceduti in città per il virus, 13 ricoverati e altri 11 positivi a casa
Il sindaco Pasquale Giuliano ha reso noto, nel suo bollettino settimanale, la situazione in città. Raddoppiato il numero dei morti rispetto allo scorso venerdì. "Stanchi ma grazie dei gesti di solidarietà"
CARMAGNOLA - Il Comune distribuisce le mascherine: in città 68 persone positive al virus
CARMAGNOLA - Il Comune distribuisce le mascherine: in città 68 persone positive al virus
Il sindaco Ivana Gaveglio ha annunciato che da lunedì partiranno le consegne dei dispositivi di protezione facciale per le famiglie residenti. Uno per nucleo, lavabili e riutilizzabili. Sono 170 le persone in quarantena.
NICHELINO - La rom si rifiuta di andare in ospedale. E i parenti colpiscono l'ambulanza con una sassaiola
NICHELINO - La rom si rifiuta di andare in ospedale. E i parenti colpiscono l
Il mezzo della croce rossa di Moncalieri aveva risposto ad una chiamata del 118 al campo rom di via Santhià. La donna doveva essere portata al Santa Croce ma non ha voluto. E lì è partito il lancio di sassi
CARIGNANO - Salta in aria il bancomat della banca Sella nella notte
CARIGNANO - Salta in aria il bancomat della banca Sella nella notte
Una banda armata di un sistema esplosivo ha colpito in via Umberto I. I carabinieri sono arrivati subito sul posto ma i malviventi si erano già allontanati con i soldi. Intervenuti anche i vigili del fuoco volontari
CARMAGNOLA - Doppio incendio nella notte: a fuoco le serre in via Novara e un cumulo di rifiuti
CARMAGNOLA - Doppio incendio nella notte: a fuoco le serre in via Novara e un cumulo di rifiuti
Notte di lavoro per i vigili del fuoco volontari della città del peperone. Intorno alle 3 sono andate a fuoco due coperture di coltivazioni, all'interno di aree comunali date in gestione. Poco dopo, un incendio di rifiuti alla Motta
NICHELINO - Tamponi in auto davanti al poliambulatorio per controllare se i positivi al virus sono guariti
NICHELINO - Tamponi in auto davanti al poliambulatorio per controllare se i positivi al virus sono guariti
L'Asl To 5 ha impostato, a partire dalle 13, un lavoro all'esterno della struttura per 80 pazienti che erano stati contagiati dal covid 19 e che da 15 giorni non presentano più i sintomi. Sul posto anche carabinieri e polizia locale
MONCALIERI - Stop alla sosta a pagamento e chiusura dei cimiteri fino al 13 aprile
MONCALIERI - Stop alla sosta a pagamento e chiusura dei cimiteri fino al 13 aprile
Il sindaco Montagna: "Nuova interpretazione del Governo che riguarda supermercati: possono rimanere aperti anche nel weekend, sempre limitatamente alla vendita dei prodotti consentiti dai decreti"
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore