I carabinieri della Tenenza di Nichelino hanno arrestato nella notte scorsa un marocchino di quarant’anni, senza fissa dimora per tentato furto aggravato. Nell’ambito dei servizi contro i furti e le rapine, i militari hanno sorpreso il marocchino mentre sfondava la vetrina di un negozio di telefonia di via Torino con un tombino. L’uomo ha cercato di nascondersi, per poi scappare a piedi ma è stato fermato e bloccato dopo un breve inseguimento.

Galleria fotografica

Articoli correlati