NICHELINO - Arrivano i contributi per far rinascere il locale confiscato alla mafia

| Si trova in Largo delle Alpi ed è uno dei progetti finanziati dalla Regione giudicati da un’apposita commissione, tra tutti quelli che si sono candidati, come i più rispondenti alle principali finalità del bando

+ Miei preferiti
NICHELINO - Arrivano i contributi per far rinascere il locale confiscato alla mafia
La Città di Nichelino, ha ricevuto un contributo regionale di circa 23 mila euro per la creazione della “Casa dei Diritti” nel locale di Largo delle Alpi che era stato confiscato alle Mafie attraverso l'operazione Pioneer all'interno di quella Minotauro. Il contributo fa parte di quello di complessivo di 200.000 euro stanziato dalla Regione per la riutilizzazione a scopi sociali di immobili e terreni confiscati alle mafie e alla criminalità organizzata. I fondi vanno a 8 Comuni piemontesi, di cui 4 dell'area torinese: Volpiano, Nichelino, Coazze, Volvera, Novara, Borgomanero, Moncalvo, Dusino San Michele e Bosco Marengo.

«Con questo stanziamento regionale riceviamo le risorse che ci permetteranno di riqualificare il bene di Largo delle Alpi. Diventerà la nostra “Casa dei diritti” ospitando tutte le associazioni che si occupano di far rispettare i diritti spesso “dimenticati” (quelli dei bambini, quelli al rispetto della legalità, quelli all'orientamento sessuale): da Emergency al Coordinamento Lgtb, allo Sportello contro l'Usura, alle attività anti fasciste. Inoltre sarà la sede naturale della Commissione legalità del nostro Comune che si riunirà lì. La vicinanza con gli istituti scolastici Erasmo e Maxwell ci permetterà di avviare iniziative con le scuole» spiegano il sindaco di Nichelino Giampietro Tolardo e l'assessore alla Legalità Diego Sarno. Nichelino non abbasserà comunque la guardia sulla questione legalità. «Manterremo alta l'attenzione sul contrasto alla criminalità e alle Mafie – aggiunge Sarno – La nuova Casa dei Diritti servirà anche a quello. Voglio sottolineare che grazie all'ottimo lavoro degli uffici comunali siamo riusciti a ottenere la custodia del Bene confiscato e ad avere le risorse per riqualificarlo in tempi brevissimi, circa due anni e mezzo. Non accade così ovunque: di solito si aspetta ben di più per rimettere in uso un Bene confiscato».

I progetti finanziati dalla Regione sono stati giudicati da un’apposita commissione, tra tutti quelli che si sono candidati, come i più rispondenti alle principali finalità del bando: contribuire a superare le situazioni di emergenza abitativa; realizzare attività a favore delle donne vittime di violenza; rinforzare gli interventi socio-assistenziali ed educative con particolare riguardo al sostegno della famiglia e dei minori, alla tutela di anziani e disabili, all’agricoltura sociale; aiutare l’accoglienza dei rifugiati.

Cronaca
OMICIDIO MONCALIERI - Ucciso e gettato nel fosso: forse una vendetta contro Umberto Prinzi
OMICIDIO MONCALIERI - Ucciso e gettato nel fosso: forse una vendetta contro Umberto Prinzi
Umberto Prinzi, 47 anni, assassino della «bella Valentina», al secolo Cosimo Andriani, la trans che lui uccise nel 1995 per soffocamento, è stato trovato senza vita in un fosso. Forse è stata una vera e propria esecuzione
RIVALTA - Tav, il sindaco De Ruggiero: "Non sacrifico il mio territorio per un treno ogni 6 minuti"
RIVALTA - Tav, il sindaco De Ruggiero: "Non sacrifico il mio territorio per un treno ogni 6 minuti"
Nell'ultima seduta di giovedì 13 dicembre, la maggioranza si è espressa contro i documenti "Si tav" presentati da Forza Italia e "No Tav" Rivalta Sostenibile. Il primo cittadino ha poi attaccato anche i vicini di Orbassano
VINOVO - Partono i lavori di bonifica alla struttura abbandonata vicino all'ippodromo
VINOVO - Partono i lavori di bonifica alla struttura abbandonata vicino all
Di proprietà regionale, il cascinale era stato al centro di furiose polemiche nei mesi scorsi per la sua situazione di degrado, che aveva spinto i residenti del vicino villaggio ippico a organizzare una raccolta firme
NICHELINO - La nuova passerella di largo Delle Alpi è realtà
NICHELINO - La nuova passerella di largo Delle Alpi è realtà
I lavori sono costati 88 mila euro, finanziati in parte con i soldi pagati dall'assicurazione del mezzo di linea, che tre anni fa la distrusse finendo contro un pilone di sostegno. Tempi più lunghi del previsto a causa di contenziosi
MONCALIERI - Approvato lo studio di fattibilità per il nuovo ospedale unico
MONCALIERI - Approvato lo studio di fattibilità per il nuovo ospedale unico
La Regione ha dato l'ok per il documento di programmazione e per il finanziamento. Il nuovo nosocomio avrà 450 posti letto, strutture moderne, tecnologie avanzate e un luogo facilmente raggiungibile.
RIVALTA - Rubano 300 bottiglie di spumante Ferrari all'Esselunga: presi dai carabinieri
RIVALTA - Rubano 300 bottiglie di spumante Ferrari all
E' stato il responsabile del supermercato a chiamare i militari. I carabinieri hanno bloccato due italiani, di 31 e 44 anni, in trasferta da Napoli
MONCALIERI - E' di Umberto Prinzi il corpo trovato questa mattina: nel '95 uccise la sua fidanzata trans
MONCALIERI - E
Il 47enne cameriere di Carignano aveva ucciso, nel 2005, la sua fidanzata, la transessuale Valentina, al secolo Cosimo Andriani.
MONCALIERI - L'uomo trovato senza vita in collina potrebbe essere stato ucciso
MONCALIERI - L
Parrebbe esclusa l'ipotesi del pirata della strada, che in un primo momento era sembrata tra le risposte possibili alla tragedia. Resta ancora un punto interrogativo anche l'identità dell'uomo, che non aveva documenti con sè
GIALLO A MONCALIERI - Trovato il cadavere di un uomo in un fossato: forse investito da un'auto pirata
GIALLO A MONCALIERI - Trovato il cadavere di un uomo in un fossato: forse investito da un
L'uomo potrebbe essere stato investito da un'auto il cui conducente è poi scappato senza soccorrerlo ma, al momento, nessuna ipotesi è da escludere. Anche quella del malore fulminante
ORBASSANO - Odori molesti: Città Metropolitana diffida una fonderia
ORBASSANO - Odori molesti: Città Metropolitana diffida una fonderia
Diverse segnalazioni di puzze nella zona industriale avevano scatenato lamentele di qualche residente e attivato il Movimento Cinque Stelle, che aveva chiesto accertamenti e rassicurazioni. C'era un guasto ad un filtro
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore