A chiunque sarà capitato di non trovare subito l'auto parcheggiata, una volta usciti da un centro commerciale o da qualche commissione prolungata. O di essere convinti di averla messa in un determinato punto alla sera, prima di rientrare in casa da una giornata di lavoro e poi girare come delle trottole per trovarla il mattino dopo, perchè ci si era confusi. Martedì pomeriggio una donna di Nichelino si è trovata nella stessa situazione, dopo essere tornata nel punto dove era convinta di aver posteggiato. E quando non ha trovato la sua vettura ha pensato subito che le fosse stata rubata. Così ha chiamato i carabinieri, lanciando l'allarme. Solo che gli stessi militari hanno consigliato alla donna di controllare meglio in zona: poteva essersi confusa. Lei, in un primo momento, ha ribadito di essere stata davvero vittima di furto, poi ha deciso di fare due passi nel circondario. E alla fine l'ha ritrovata, annullando la richiesta di aiuto.

Galleria fotografica

Articoli correlati