Alla fine il Comune di Nichelino ha scelto di chiudere il parco del Boschetto. Dopo due giorni di valutazione, il sindaco Giampiero Tolardo ha deciso di interdire alla popolazione il polmone verde più grande della città, perchè ancora troppi lo frequentavano senza ottemprare alle limitazioni del decreto anti coronavirus. Ma non sarà solo il Boschetto a diventare off limits. Palazzo civico ha infatti deciso di chiudere tutte le aree gioco dedicate ai bambini. Un modo per spiegare ai genitori che i piccoli di casa non devono correre rischi inutili. Se le scuole e gli asili sono stati chiusi, non bisogna portarli a giocare sullo scivolo. Per il momento gli altri giardini restano aperti, ma se si continuerà a vedere gente frequentarli, non è eslcluso che vengano chiusi pure quelli nei prossimi giorni.

Il Comune di Beinasco ha deciso invece per la chkiusura di tutti i parchi e aree verdi pubbliche, oltre che dei cimiteri del concentrico e di Borgaretto.. 

Galleria fotografica

Articoli correlati