Nuova vita per alcune fermate di autobus lungo Nichelino. L'Agenzia per la Mobilità aveva riconosciuto al Comune qualche anno fa un contributo di circa 70 mila euro per alcuni interventi da realizzare sulla rete di trasporto pubblico, per migliorarne l'efficienza. Terminati i lavori, l'Agenzia aveva riconosciuto un adeguamento di quei contributi, che in questi giorni sono diventati utilizzabili superando tutte le solite lungaggini burocratiche. Altri 20 mila euro, che il Comune ha comunicato voler usare per  la fornitura e la posa di sei pensiline, altrettante panchine e targhe in quelle fermate dove la manutenzione ha particolare esigenza. L'Agenzia ha accettato la finalità della spesa e nelle prossime settimane i lavori potranno partire.

Galleria fotografica

Articoli correlati