Firmato questa mattina dal sindaco della città di Nichelino Giampietro Tolardo, dai dirigenti delle scuole nichelinesi, dall'Associazione Italiana Dislessia, dall'Asl To 5 e dal Cisa 12, il rinnovo del protocollo, di validità triennale, per l'istituzione della "Rete Dislessia e Accessibilità".  La Rete Dislessia e Accessibilità si pone come obiettivo l'attivazione di un processo di sensibilizzazione e prevenzione del disturbo della dislessia, attraverso la collaborazione sinergica tra Enti, Istituzioni scolastiche e associazioni. Uno dei punti di riferimento della "Rete" è la biblioteca civica "G. Arpino" che dal 2010 ha allestito lo Sportello Informativo sulla Dislessia (Piddy), aperto con cadenza mensile nei locali della biblioteca. "Oggi è un momento importante che rinnova il nostro impegno" afferma la direttrice dell' “Arpino” Loredana Pilati. "Questa è una bella storia di comunità, soprattutto perché si afferma in un momento storico in cui vengono spesso diffusi messaggi di odio - aggiunge l'assessore alla cultura Michele Pansini - Ci inorgoglisce che il tavolo si riunisca in biblioteca". "E' un aiuto importante per tanti studenti, fondamentale per il loro futuro  - dice il sindaco Tolardo - La nostra biblioteca si afferma, sempre più, come biblioteca sociale, aperta ai bisogni del
territorio".     

Galleria fotografica

Articoli correlati