La scuola materna Collodi di Nichelino, chiusa ormai da oltre un mese dopo l'allarme degli insegnanti per un dislivello nel soffitto, aveva subito, nel corso degli anni scorsi, interventi edilizi fatti male. In seguito ai nuovi sondaggi e controlli capillari effettuati dai tecnici comunali nel corso di questo periodo, si è scoperto che l'esecuzione da parte delle aziende incaricate non è stata fatta come si doveva. C'è comunque da tranquillizzare tutti: l'edificio non è mai stato in alcun modo in pericolo di crollo o di dissesti statici. Ora i lavori sono terminati e le documentazioni da fornire agl organi competenti anche. Lunedì 13 gennaio la scuola sarà nuovamente disponibile e i bambini potranno rientrare, dopo il periodo di trasferimento forzato alla vicina elementare Gramsci. 

Galleria fotografica

Articoli correlati