Era sotto il palazzo comunale di Nichelino in preda al più totale disorientamento. La malattia, l'alzheimer, le aveva fatto dimenticare la strada di casa. E si è trovata persa, sola. Alcuni passanti hanno visto qualla nonnina di circa 80 anni vagare senza meta, capendo che c'era qualcosa che non andava in lei. Così l'hanno avvicinata e hanno capito cosa stava succedendo. Immediata la richiesta d'aiuto: sul posto sono arrivati i volontari della croce rossa di Nichelino, che hanno calmato la donna e tramite l'aiuto del comando di polizia municipale è stato possibile risalire a dove la nonnina abitasse. A casa, ad attenderla, la sorella preoccupata del suo ritardo nel rincasare.

Galleria fotografica

Articoli correlati