NICHELINO - Mascherine con certificazioni falsificate: nei guai grossisiti, distributori e farmacie

| Un punto vendita di Nichelino è rimasto coinvolto nella vicenda. Secondo i finanzieri, le menti erano imprenditori di origine cinese ed entrambi nulla hanno a che fare con il commercio di articoli sanitari.

+ Miei preferiti
NICHELINO - Mascherine con certificazioni falsificate: nei guai grossisiti, distributori e farmacie
Operazione della Guardia di Finanza di Torino che nelle scorse ore ha smantellato quella che sembra essere una vera e propria organizzazione truffaldina che, approfittando dell’emergenza causata dal COVID 19, avrebbe commercializzato in tutta la Regione, centinaia di prodotti medici e dispositivi di protezione di dubbia provenienza e sprovvisti di qualsivoglia certificazione a tutela del acquirente. Tra i punti vendita coinvolti, uno è sito a Nichelino. I Finanzieri che hanno condotto le indagini coordinati dalla Procura della Repubblica di Torino, hanno ricostruito l’intera vicenda.

Due le figure principali, entrambi imprenditori di origine cinese ed entrambi nulla hanno a che fare con il commercio di articoli sanitari. Infatti, mentre uno è un impresario nel settore tessile a Torino, l’altro si occupa di lavori edili sempre nel capoluogo sabaudo.

Erano loro gli importatori di migliaia di mascherine chirurgiche, gel igienizzanti, kit covid test diagnostici, termometri digitali (di grande richiesta oggi) saturimetri, il tutto proveniente da aziende cinesi rientranti in una sorta di black list europea. Queste società, in sostanza, arrivano sino a falsificare i certificati di affidabilità dei prodotti, in alcuni casi appropriandosi in maniera illegale di loghi e denominazioni delle autorità deputate a certificare i prodotti.

Due italiani ed un cinese, invece, erano i grossisti; toccava a loro, una volta giunti in Italia gli articoli sanitari illegali, rivenderli ad aziende compiacenti sparse un po’ in tutta la regione. Ed è in questa fase dell’indagine che entrano in ballo alcuni farmacisti. Decine le farmacie perquisite dai Finanzieri, quattro, per ora, i medici denunciati per la frode, per aver venduto ad ignari clienti centinaia di prodotti non certificati e di dubbia provenienza, coprendo il tutto dietro un alone di assoluta affidabilità e sicurezza propria della rivendita farmaceutica.

Grottesca, in alcuni casi, la sede della “negoziazione”, (a cui hanno assistito i finanzieri di Caselle) degli articoli medici tra un farmacista e uno degli importatori della merce: i due si incontrano in Via Lanzo a Torino, dove, dopo una veloce contrattazione, iniziano una sorta di trasbordo degli articoli da “bagaglio a bagaglio”, il tutto a bordo strada e senza alcun rispetto delle più basilari norme igienico sanitarie.

Importanti i numeri dell’operazione della Guardia di Finanza di Torino: oltre 120.000 gli articoli medicali illegali cautelati oltre al magazzino, sito nei pressi di Corso Regina Margherita a Torino, location dello stoccaggio e del confezionamento della merce. Sequestrati anche conti correnti riconducibili a 2 indagati. 9 le persone indagate per la frode in commercio.

Cronaca
RIVALTA - Terminato lo scavo, partono i lavori del sottopasso della nuova pista ciclabile
RIVALTA - Terminato lo scavo, partono i lavori del sottopasso della nuova pista ciclabile
La viabilità verso strada San Luigi sarà interrotta per circa 6 settimane, come previsto dall’ordinanza della Città Metropolitana. Al termine di questa fase il cantiere si sposterà su strada San Luigi
ORBASSANO - Furti e atti vandalici: gravi danni alla media Da Vinci
ORBASSANO - Furti e atti vandalici: gravi danni alla media Da Vinci
L'edificio è stato preso di mira nelle scorse settimane da ignoti che hanno sfondato vetri e messo a soqquadro i locali interni. Palazzo civico corre ai ripari e ordina la sostituzione delle vetrate a pezzi
PIOSSASCO - Degrado lungo il Sangonetto: saranno rimossi rifiuti e la costruzione attigua
PIOSSASCO - Degrado lungo il Sangonetto: saranno rimossi rifiuti e la costruzione attigua
L'intervento del Comune dopo le lamentele dei residenti vicino al villaggio Rosazza. La polizia locale aveva già effettuato sopralluoghi accertando la presenza di cumuli di macerie e legno e cassette in plastica
MONCALIERI - Rifiuti e auto abbandonata in strada Mongina: il degrado che fa arrabbiare i residenti
MONCALIERI - Rifiuti e auto abbandonata in strada Mongina: il degrado che fa arrabbiare i residenti
La segnalazione ha fatto il giro dei social: una vettura senza targa palesemente lasciata al suo destino che negli ultimi giorni è stata circondata da rifiuti di ogni tipo. La richiesta di un intervento rapido per ragioni di sicurezza
NICHELINO - Batteri alla fontana del quartiere Oltrestazione: divieto di utilizzo
NICHELINO - Batteri alla fontana del quartiere Oltrestazione: divieto di utilizzo
L'ordinanza del Comune dopo i campioni effettuati dall'Asl To 5. La fontana, situata in via Gozzano deve essere ulteriormente analizzata per capire le origini del problema e nel frattempo nessuno può bere l'acqua
COVID - La situazione contagi in cintura sud: Nichelino 12 positivi, Moncalieri 7
COVID - La situazione contagi in cintura sud: Nichelino 12 positivi, Moncalieri 7
Aggiornamento sulla situazione del nostro territorio, che comunque al momento non preoccupa. Carmagnola è a quota zero, cosi come Candiolo, Bruino e Piobesi. Beinasco 6 ancora non guariti, Orbassano 3, Rivalta 2
LA LOGGIA - Tre nomadi denunciati per sversamento di rifiuti e inquinamento
LA LOGGIA - Tre nomadi denunciati per sversamento di rifiuti e inquinamento
Indagine dalla polizia locale conclusa dopo accertamenti e segnalazioni di cumuli di spazzatura varia lungo le sponde del Po. I rom avevano un terreno trasformato in discarica abusiva. Ma sono accusati di altri abbandoni lungo il fiume
ORBASSANO - Stop alla sosta a pagamento fino al 22 agosto
ORBASSANO - Stop alla sosta a pagamento fino al 22 agosto
Parcheggi nelle zone blu liberi nelle due settimane centrali di agosto, come da consuetudine. L'ordinanza è stata firmata al termine della scorsa settimana. Interessato il centro cittadino.
LAVORO - Il gruppo 'Sereni Orizzonti' cerca cento operatori per le sue case di riposo
LAVORO - Il gruppo
Le posizioni aperte nella provincia di Torino riguardano le Residenze protette per anziani gestite a Frossasco, Carmagnola, San Mauro, Settimo Vittone, Piobesi, Piverone, Vinovo e Volvera. I dettagli su dove mandare i curricula
LA LOGGIA - L'ultimo saluto a Gianfranco Trafficante, suicida dopo l'omicidio di Emy
LA LOGGIA - L
Folla anche oggi davanti alla parrocchia di San Giacomo per le esequie dell'uomo che ha sparato alla ex e poi si è tolto la vita. Il parroco don Ruggero Marini: "Ritrovare la comunione e la riconciliazione in una comunità ferita"
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore