Nuovo caso di maltrattamenti in famiglia sul territorio della cintura sud. Il decimo nel giro di due mesi, a testimonianza di un periodo particolarmente critico sul tema. A finire in manette, questa volta, è stato un giovane di 25 anni di via Parri, a Nichelino, che da tempo vessava l'anziana nonna per avere soldi. Minacce e violenze psicologiche continue, che la donna non sopportava più. Così la famiglia ha fatto intervenire i carabinieri. Due giorni fa il giovane è stato arrestato per maltrattamenti: la fine di un incubo per l'anziana. 

Galleria fotografica

Articoli correlati