NICHELINO - Nasce lo sportello per aiutare chi ha debiti

| Si chiama Organismo di Composizione della Crisi destinato a offrire una seconda opportunità a chi si trova, non per colpa propria, impossibilitato ad arrivare a fine mese a causa dei debiti accumulati.

+ Miei preferiti
NICHELINO - Nasce lo sportello per aiutare chi ha debiti
E' nato a Nichelino l'Organismo di Composizione della Crisi (OCC), destinato a offrire una seconda opportunità a chi si trova – non per propria colpa e a condizione che non sia un soggetto fallibile – impossibilitato ad arrivare a fine mese a causa dei debiti accumulati. Nichelino, dopo Villastellone e Borgaro, è il terzo comune del Piemonte a sperimentare il servizio ma è il primo che si sviluppa su una area densamente popolata (la città conta oltre 48.000 abitanti).

«Il sovraindebitamento è purtroppo un fenomeno diffuso – spiega l'assessore al Welfare, Gabriella Ramello – e sovente gli interessati, pur non avendo colpe dirette, vengono travolti e finiscono nelle mani degli usurai o addirittura rischiano il suicidio». E' un passo importante – aggiunge l'assessora al Commercio, Giorgia Ruggiero – per intercettare situazioni drammatiche ma incolpevoli e per individuare, secondo modalità serie e definite dalla legge, un piano di rientro sostenibile e, dunque, offrire una seconda occasione. E' anche un modo per evitare di finire nei circoli viziosi della criminalità». Lo sportello, fortemente voluto dall'Amministrazione Comunale, fornirà ai soggetti interessati supporto e assistenza per prevedere un percorso economicamente ragionevole di rientro dai debiti contratti. Con questo servizio, Nichelino può diventare il comune capofila e di riferimento per i cittadini del circondario del Tribunale di Torino, quindi di un'area piuttosto vasta e ad alta densità demografica.

Sono cinque gli indici di sovraindebitamento individuati: Spesa mensile per prestiti erogati che copre più del 30% del reddito lordo mensile; stato di povertà e di indebitamento; oltre il 25% delle entrate viene destinato a pagare debiti non garantiti; arretrati pari o superiori ai 3 mesi; oltre quattro prestiti.

Requisito soggettivo per l'accesso alla procedura è la meritevolezza del debitore. E' considerato meritevole il debitore che non ha fatto ricorso all’indebitamento senza la ragionevole prospettiva di potervi adempiere o, quantomeno, che non ha colpevolmente cagionato la propria situazione di indebitamento, anche mediante il ricorso al credito in misura superiore alla propria capacità di adempiere.


Il piano si assistenza e supporto prevede tre modalità di soluzione della crisi del debitore non fallibile:


1) l’accordo con i creditori;

2) il piano del consumatore;

3) il procedimento di liquidazione dei beni.


Attraverso tali procedure si prevede un meccanismo di estinzione (controllata in sede giudiziale) delle obbligazioni del soggetto sovraindebitato non fallibile. Ove il piano non fosse possibile o fosse respinto dal Giudice, il consumatore potrà comunque accedere alla procedura di liquidazione del patrimonio.

Durante l’esecuzione della procedura, il giudice sospende ogni azione esecutiva (pignoramento mobiliare ed immobiliare, ecc.) dei creditori nei confronti dei beni del debitore. Una volta terminata con successo la procedura, il debitore sarà “esdebitato”, ovvero sarà libero da ogni debito ancora non onorato.

 

Cronaca
DRAMMA A TROFARELLO - Treno investe e uccide una donna sui binari della stazione
DRAMMA A TROFARELLO - Treno investe e uccide una donna sui binari della stazione
L'allarme è scattato intorno alle 14.30. Coinvolto un treno della linea Torino-Genova. Il macchinista ha tentato di fermare il convoglio ma l'impatto è stato inevitabile. La donna è morta sul colpo
PIOSSASCO - Strage di volpi sulle strade provinciali della zona
PIOSSASCO - Strage di volpi sulle strade provinciali della zona
La notte scorsa due animali investiti e uccisi in poche ore lungo direttrici extraurbane attorno alla cittadina. Torna alto il rischio per gli animali selvatici e per gli automobilisti.
MONCALIERI - Alla Firsat lavori di messa in sicurezza e recinzione
MONCALIERI - Alla Firsat lavori di messa in sicurezza e recinzione
Pochi giorni fa sono partiti alcuni interventi mirati a rendere più inaccessibile l'area e a eliminare i rifiuti presenti. Cavi d'acciaio per limitare il rischio di crolli della ex fabbrica. E intanto si torna a parlare di palazzine
BRUINO - Bottiglia incendiaria contro una palazzina, indagano i carabinieri
BRUINO - Bottiglia incendiaria contro una palazzina, indagano i carabinieri
Il fatto è capitato la notte tra giovedì e venerdì in viale Marconi. I residenti hanno chiamato il 112, spaventati. L'autore del fatto potrebbe aver messo nel mirino un condomino per questioni irrisolte.
TANGENZIALE BLOCCATA - Un incidente ha creato code fino a Stupinigi
TANGENZIALE BLOCCATA - Un incidente ha creato code fino a Stupinigi
Carreggiata paralizzata per chi deve viaggiare verso Milano, nel pomeriggio di oggi, 15 febbraio. Un tamponamento, che ha coinvolto almeno otto vetture, ha costretto la polstrada a chiudere due corsie
NICHELINO - A Mondojuve la solidarietà per sostenere la Croce Rossa
NICHELINO - A Mondojuve la solidarietà per sostenere la Croce Rossa
Due fine settimana per sostenere la campagna nazionale di raccolta fondi “I Centri Commerciali d’Italia per la Croce Rossa”. Domenica 17 e 24 febbraio 2019. I ricavati andranno per sostenere i comitati locali
ORBASSANO - Sfondano il cancello della ditta: rubano rame e un furgone
ORBASSANO - Sfondano il cancello della ditta: rubano rame e un furgone
Ladri in azione in un'azienda al confine con Piossasco: i malviventi puntavano all'oro rosso e probabilmente per trasportarlo via è stato usato il furgone che era all'interno del cortile. Danni da quantificare
MONCALIERI - Morto il giovane gravemente ferito nell'incidente di martedì notte
MONCALIERI - Morto il giovane gravemente ferito nell
Era rimasto coinvolto, assieme a due suoi amici, nello schianto della loro Panda contro un palo della luce in viale Rimembranza, a pochi metri dall'incrocio con via Petrarca. Troppo gravi le fratture subite
MONCALIERI - Tre ginecologi del Santa Croce indagati per la morte di una donna
MONCALIERI - Tre ginecologi del Santa Croce indagati per la morte di una donna
Sara Festa, di Chieri aveva partorito una figlia morta e dieci giorni dopo era deceduta dopo essere stata ricoverata alle Molinette. L'ipotesi è di duplice omicidio colposo.
CARMAGNOLA - Frazioni senza negozi: il Comune lavora ad un bando
CARMAGNOLA - Frazioni senza negozi: il Comune lavora ad un bando
Con eventuali fondi, palazzo civico ha intenzione di migliorare le infrastrutture di zone come Casanova, Tunitetti o San Michele, per agevolare l’insediamento di nuove realtà commerciali.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore