NICHELINO - Polemiche e minacce di querele sui tafferugli al concerto dei CoroMoro

| Interrogazione del Pd sui tafferugli della patronale tra esponenti di destra e sinistra. Per il capogruppo Pd Fattori: «Forse non era il caso di far cantare "Bella Ciao" se si metteva a rischio l'incolumità delle persone».

+ Miei preferiti
NICHELINO - Polemiche e minacce di querele sui tafferugli al concerto dei CoroMoro
di Erika Nicchiosini

Arriva in consiglio comunale il caso-CoroMoro e i tafferugli durante la patronale di San Matteo, grazie a un’interrogazione firmata dal Pd discussa ieri sera, 28 settembre. Sotto la lente dei Democratici, l’operato dell’assessore Fiodor Verzola, “accusato” di aver partecipato ai disordini. Fattori, capogruppo del Pd, spiega: «L’interrogazione era per capire come il sindaco giudicava il suo assessore che si è fatto invischiare in una simile situazione. Lui ha cercato di mettere l'accento sulla canzone Bella Ciao, che tra l’altro io ho valorizzato, meravigliandosi poi che non ci fosse nessuno del Pd presente alla serata. Io gli ho detto che sicuramente erano presenti Sarno e Melis…». In Consiglio, Fattori ha inoltre affermato che avrebbe sì invitato i CoroMoro, ma avrebbe (forse) evitato di far cantare Bella Ciao. «Quantomeno avrei fatto alcune considerazioni preventive anche con i referenti per l'ordine pubblico. Il discorso è stato “girato” su questo argomento, ma si doveva valutare cosa poteva succedere se si fosse cantato quella canzone, alla stregua dei fatti di Carmagnola. Non c’entra nulla il colore politico. Bella Ciao è patrimonio di tutti – rimarca -, ma io avrei cercato di capire se era opportuno mettere a rischio la sicurezza e l’incolumità dei cittadini davanti a dei facinorosi». 

Chiarisce Tolardo: «Diversamente a quanto sostenuto, nessuno di noi ha chiamato centri sociali. L’interrogazione verte sull’opportunità o meno di cantare Bella Ciao e arriva da un partito che proprio nell’antifascismo affonda le sue radici. Questo è un momento sociale in cui è necessario sostenere questi valori – prosegue –, fatti come quelle dell’altra sera “colpiscono alla pancia”, ed è giusto arginare manifestazioni di intolleranza come queste. Sostengo l’operato della Giunta e dei suoi assessori. Verzola non ha partecipato a nessun coro denigratorio».
Manifestazioni di sostegno e solidarietà all’Amministrazione sono arrivate da CGIL, USB e ANPI.

Verzola (Pci) che non ha avuto modo di replicare in Consiglio, chiosa: «Mi sarei aspettato stima e condivisione da parte di tutti, non la bassa speculazione politica e il discredito. Ho agito con dignità e onore rispondendo a una vera e propria provocazione squadrista che voleva che non si cantasse Bella Ciao, simbolo della Resistenza e dell’antifascismo, valori scritti nella nostra Costituzione».

Intanto la polemica rimpalla e si infiamma anche su Facebook. Sono volate anche velate minacce di querele tra Verzola e l'ex assessore Maria Antonietta Ricci, oggi iscritta al Pd. Durante il battibecco scaturito, Ricci ha affermato che l’assessore Verzola avrebbe “…inveito contro le forze dell’ordine” durante i tafferugli al concerto dei CoroMoro, suscitando l’immediata reazione dell’assessore che ha ventilato querele: “Grazie Maria Antonietta – scrive nel post -, spero tu l’abbia sentito di persona perché avrò piacere di sentirtelo ripetere nelle sedi opportune”. E sulla possibile querela interviene ancora Fattori: «Su Facebook ormai si dice di tutto, se adesso denuncia la Ricci che succede?».

Dove è successo
Cronaca
CARMAGNOLA - Pusher fermato dai carabinieri: in un'agenda tutti i nomi dei clienti
CARMAGNOLA - Pusher fermato dai carabinieri: in un
Nei guai, questa volta, un trentenne che dormiva in un ex circolo privato di Carmagnola. L'uomo è stato trovato in possesso di circa 40 grammi di marijuana contenuti in diverse bustine pronte per essere rivendute
MONCALIERI - Incidente su viale Del Castello: un ferito
MONCALIERI - Incidente su viale Del Castello: un ferito
Lo scontro a pochi metri dalla telecamera che controlla il semaforo rosso. Una Panda e una Bmw si sono scontrate all'incrocio con strada Rebaude. Portato in ospedale il ragazzo alla guida della seconda auto.
TROFARELLO -Tir si schianta contro la barriera del telepass: disagi al casello
TROFARELLO -Tir si schianta contro la barriera del telepass: disagi al casello
il fatto è avvenuto questa mattina intorno alle 6 in direzione nord: l'autista 45 enne è rimasto illeso. Ci vorrà tutta la giornata per ripristinare la corsia danneggiata. Si prevedono code alla barriera
NICHELINO - Muore don Sergio Boarino, l'ex parroco di S.Edoardo
NICHELINO - Muore don Sergio Boarino, l
Il sacerdote sarà ricordato in città durante le messe di sabato e di domenica, ma anche con una concelebrazione a settembre, che a breve sarà definita dalla comunità pastorale locale.
MONCALIERI - Paura nella notte per un principio di incendio in un'azienda
MONCALIERI - Paura nella notte per un principio di incendio in un
L'allarme è scattato intorno alle 23 in corso Savona: pare che tutto sia partito da un corto circuito probabilmente causato dal temporale in corso. Non ci sono stati feriti
NICHELINO - Pestano due ragazzi per uno sguardo di troppo
NICHELINO - Pestano due ragazzi per uno sguardo di troppo
Un gruppo di bulli ha teso un agguato a due giovani in via Amendola. Lei aveva "osato" guardare una sua coetanea dentro il centro commerciale di piazza Aldo Moro qualche giorno prima. I carabinieri hanno denunciato tutti
CARMAGNOLA - Arrestato pusher che operava in trasferta, nella zona di Alba
CARMAGNOLA - Arrestato pusher che operava in trasferta, nella zona di Alba
E' stato trovato in possesso di più di 100 grammi di Marjuana. Nella sua casa, il giovane pusher aveva una vera e propria piantagione con 12 piante di cannabis
CARMAGNOLA - Spruzzano spray urticante: bravata in piazza Sant'Agostino
CARMAGNOLA - Spruzzano spray urticante: bravata in piazza Sant
Decine di persone hanno iniziato a tossire e a lamentare bruciori agli occhi e alla gola. Nessuno però ha dovuto ricorrere a cure mediche
CINTURA - Allarme della Regione: attenzione alle truffe agli asili
CINTURA - Allarme della Regione: attenzione alle truffe agli asili
Sconosciuti si presentano telefonicamente alle scuole dell’infanzia come dipendenti della Regione, domandano la restituzione di contributi erogati “per errore” e ne chiedono l’accredito tramite Postepay o altre simili modalità.
ORBASSANO - Raccolta firme per prolungare l'orario della biblioteca
ORBASSANO - Raccolta firme per prolungare l
Si firma sabato 21 luglio, di fronte al comune. L'iniziativa è promossa da Sinistra per Orbassano che vorrebbe più tempo e spazi da dedicare alla cultura.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore