I carabinieri di Nichelino hanno arrestato una donna di 31 anni e denunciato la complice di 20, entrambe di etnia sinti, dopo aver rubato vestiti all'interno del negozio Ovs di Mondojuve, a Nichelino. Nella giornata di ieri, 11 maggio, le due ladruncole erano entrate nel punto vendita (aperto per il primo giorno dopo il lockdown) e avevano portato via dei capi senza pagarli. Erano riuscite anche ad eludere il servizio di sorveglianza, ma sono state poi fermate sulla strada dalla pattuglia dei carabinieri, chiamati dal centro commerciale. I vestiti sono stati ritrovati e restituiti. La 31 enne aveva dei precedenti ed è stata arrestata, mentre la complice se l'è cavata solo con una denuncia essendo incensurata. 

Galleria fotografica

Articoli correlati