NICHELINO - Sfascia l'auto parcheggiata e fugge: rintracciato pirata della strada

| Si tratta di un uomo che alla guida di un'Alfa 166 aveva danneggiato seriamente un Clio nel parcheggio del centro commerciale Mondo Juve. Non aveva visto che la Clio occupava uno stallo e aveva cercato di entrarci a tutta velocità

+ Miei preferiti
NICHELINO - Sfascia lauto parcheggiata e fugge: rintracciato pirata della strada
Aveva devastato una macchina parcheggiata a Mondojuve ed era fuggito per evitare di prendersi le sue responsabilità. Ma la polizia locale lo ha acciuffato, dopo un paio di settimane di indagini. I fatti risalgono al pomeriggio di domenica 26 gennaio, quando una donna e suo marito erano andati al centro commerciale di Nichelino, Finiti gli acquisti, la sgradita sorpresa: l'auto, una Renault Clio, era seriamente danneggiata nella parte posteriore (tanto da non poter più circolare) . I coniugi  non avendo nessun riferimento sull'autore del danno e nessuno dei presenti sapeva riferire cosa fosse accaduto si presentava al Comando di Polizia Locale di Nichelino per denunciare il sinistro.

Gli agenti acquisivano le registrazione del sistema di video sorveglianza del centro commerciale. Operazione non semplice per via del grande flusso di veicoli presenti domenica, i diversi potenziali percorsi dell'auto datasi alla fuga e per la difficoltà nel cercare di capire il momento esatto dell'urto. Grazie anche anche all'impegno del servizio di vigilanza della struttura si riusciva a risalire al responsabile. L'auto pirata era un' Alfa Romeo 166 che dopo essere entrata dal varco di Via Scarrone, alla ricerca del parcheggio e pensando che uno stallo fosse libero, a velocità sostenuta danneggiava la Renault Clio regolarmente in quello stallo. Nonostante il colpo violento, il conducente dell'Alfa ripartiva dandosi alla fuga. Acquisite le videoriprese è stato necessario ricostruire la targa del veicolo che a causa dei fotogrammi sgranati non era decifrabile. 

Convocato in comando, il proprietario dell'alfa 166, davanti gli agenti ammetteva le sue responsabilità raccontando di essersi allontanato dopo l'urto. Per lui sono scattati i provvedimenti per omesso controllo del veicolo e per fuga.

Cronaca
VIRUS - La Regione spedisce ai comuni una fornitura di mascherine. Moncalieri già pronta
VIRUS - La Regione spedisce ai comuni una fornitura di mascherine. Moncalieri già pronta
Il quantitativo destinato ad ogni Comune è stato stabilito secondo un criterio demografico. Le mascherine sono destinate alle categorie più esposte, ma saranno comunque i Sindaci a regolare la distribuzione.
LA LOGGIA - Nove casi di contagiati e non c'è nessun anziano coinvolto
LA LOGGIA - Nove casi di contagiati e non c
Il caso del piccolo comune dove le persone positive al tampone sono tutti cittadini tra i 20 e i 50 anni. Non hanno, fortunatamente, sintomi gravi, ma restano chiaramente monitorate. Il sindaco Romano: 'Osservate con rigore l'isolamento'
MONCALIERI - Cercano di entrare in casa con la scusa di sanificare: cacciati dai proprietari
MONCALIERI - Cercano di entrare in casa con la scusa di sanificare: cacciati dai proprietari
Attenzione alle truffe che, come sempre, i malviventi mettono in piedi sfruttando situazioni di incertezza e confusione come quelle che si stanno vivendo a causa del virus
ORBASSANO - Nascondeva quasi mezzo chilo di marijuana in casa: arrestato
ORBASSANO - Nascondeva quasi mezzo chilo di marijuana in casa: arrestato
Il 25 enne era stato fermato prima in strada con tre dosi di hashsih. Nella sua camera c'erano decine di pacchetti di erba. E ha tentato di disfarsene buttandola nella spazzatura mentre la madre stava per gettare il sacchetto nel bidone
VIRUS - Dopo gli alimentari, a casa arrivano anche pennarelli, fiori e materiale di ferramenta
VIRUS - Dopo gli alimentari, a casa arrivano anche pennarelli, fiori e materiale di ferramenta
I negozi, dopo il via libera a riaprire il commercio a domicilio anche per le altre categorie merceologiche oltre agli alimentari, si attrezzano. A Rivalta, ad esempio, le cartolerie già portano il materiale ai bambini chiusi in casa
BEINASCO - Nuovo servizio gratuito di spesa a domicilio per gli ultra 65 enni
BEINASCO - Nuovo servizio gratuito di spesa a domicilio per gli ultra 65 enni
il Comune, con la collaborazione della Croce Rossa organizza un servizio basilare per evitare che le persone più a rischio debbano uscire di casa. Una volta a settimana arriveranno i volontari a domicilio. E occhio alle truffe
VINOVO - Il sindaco Guerrini: 'La Prefettura vieta di andare in altri comuni per fare la spesa'
VINOVO - Il sindaco Guerrini:
Nei giorni scorsi era stato precisato che ci si potesse recare anche in città vicine, purchè si comprovasse la maggiore vicinanza del punto vendita dalla propria abitazione. Stop, però a chi abitualmente andava a Nichelino o Moncalier
MONCALIERI - Appello del Comune: 'Servono scatole per portare gli alimentari a casa dai cittadini'
MONCALIERI - Appello del Comune:
Servono, in particolare, pacchi in cartone nei formati (indicativi) 35x35x35; 45x45x45; 50x50x50. Per Info, mail moncalieri.informa@comune.moncalieri.to.it. Telefono 011642238
NICHELINO - L'allarme del sindaco sulla casa di riposo ascoltato dalla Regione: tamponi per tutte le Rsa
NICHELINO - L
L’Unità di Crisi della Regione ha infatti disposto di effettuare il test sierologico a tappeto per tutti i dipendenti e gli ospiti delle oltre 700 case di riposo del Piemonte.
NICHELINO - Allarme del Comune: 'Truffatori in azione con la scusa di offrire aiuti'
NICHELINO - Allarme del Comune:
Le uniche persone autorizzate a portare aiuti, farmaci o la spesa a chi è chiuso in casa in quarantena, sono i volontari della Protezione civile. Sembra un replay dei finti emissari asl che fingevano di voler fare i tamponi un mese fa.
Le news di Moncalieri, Nichelino e cintura le trovi su TorinoSud.it
Le notizie di Moncalieri, Nichelino e Torino Sud le trovi su TorinoSud.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: Torino Sud in tempo reale!
TorinoSud è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore